Scambiano il Morning Show per un programma di dediche e richieste e Lucifora diventa Luci..fero: “Non ci rompere i cog***ni”

Se dovessimo scrivere qualche riga per  ogni volta che succede qualcosa di quantomeno curioso ai protagonisti del Morning Show di Radio Globo, praticamente ci troveremmo a redigere una rubrica quotidiana. Per questo, è meglio appigliarsi a qualcosa di realmente eclatante e allegare un sunto delle puntate precedenti.

Nel frattempo, visto quanto accaduto alla sua automobile, il conduttore Roberto Marchetti offre – a sua insaputa – il prossimo spazio musicale.

Carmen Di Pietro genera (ancora) incredulità

Dopo aver fatto sapere che sul suo volto il mascara prende la residenza, e che preferisce vivere in simbiosi con la propria biancheria intima, Carmen Di Pietro ha candidamente confessato che con la pastina, ma di tanto in tanto pure con gli spaghetti, lei mette l’acqua nella pentola e “butta direttamente“. Così può “fare le sue cose”. Ma attenzione, ogni tanto controlla se l’acqua bolle.

Il Grande Rapporto Anulare

Dopo aver lanciato “Miss Mascherina Bagnata“, il Morning Show ha recuperato il “Grande Rapporto Anulare”, ovvero provare a creare delle coppie partendo dall’eventuale affinità su un determinato tema nei vocali all’interno delle “raffiche” maschili e femminili.

Apoteosi Lucifora: “Magari vi lasciate oggi”

Giovanni Lucifora è il giornalista del programma. Sulla carta è il moderato del gruppo, ma di certo non è Boris Mantova di “Tutto Esaurito”, che fa il suo lavoro redazionale senza uscire di un millimetro dagli schemi.

Lucifora è “anche”un giornalista, ma è una voce necessaria al pari degli altri elementi.  E poi, il massimo lo dà quando sbrocca.  Nello specifico, un’ascoltatrice scambia il Morning Show per un programma di dediche e richieste – roba da radio anni ottanta/novanta – chiedendo di poter fare gli auguri al marito per l’anniversario di matrimonio.

Ti aspetti che a partire all’attacco sia Marchetti, che comunque si chiede a che serva passare dalla radio, ma a sorpresa parte un quasi posseduto Lucifora:Perché ti vuoi sentire così protagonista? Non so ai miei amici qua, ma a me non me ne può fregare di meno.Ma magari ve lasciare oggi. Ma chissenefrega. Chiama tuo marito, fagli gli auguri, digli quello che ti pare, ma non ci rompere i cog***ni a noi. Dopo sei anni posso essermi rotto le p**e di sti protagonisti? E non fate finta di essere interessati”. Anche qui, Carmen piazza il solito figurone: “Magari lo pensiamo e non lo diciamo”. QUI  trovate la puntata in cui Lucifora lascia i colleghi allibiti.

 Stefano Beccacece (On Twitter  @Cecegol)

 

 

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2977 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".