La Zanzara: l’ultimatum di David Parenzo a Mario Giordano

PARENZO: “QUERELO IL CHIHUAHUA”

 

Due giorni fa c’è stato un violento scontro verbale durante “La Zanzara” tra uno dei conduttori, David Parenzo, ed il giornalista Mario Giordano-

Lo scontro si è tenuto a proposito del caldissimo tema della “Sea Watch“. Ma la discussione è degenerata perché  prima Giordano ha accusato Parenzo di difendere ed aiutare i trafficanti, mentre dall’altra parte è arrivato il discorso su “Quanto guadagna Giordano?  Fai soldi fomentando l’odio“.

Fin qui Parenzo stava facendo un buco nell’acqua, ma poi Giordano ha esondato in modo parecchio grave: “Schifoso marchettaro. Io non faccio marchette a pagamento come te”.

Neanche dopo la pubblicità lo scontro si è placato, specie da  parte del conduttore di “Fuori dal coro”: “Non puoi sapere quanto guadagno. Sei un ‘minus habens’. Purtroppo non è vero che guadagno tanti soldi. Vorrei essere ricco come te, paraculato come te e raccomandato di m**a come te e figlio di papà, mentre io sono figlio di un ragioniere”.

L’episodio si è chiuso con Cruciani che ha preso le distanze da ogni accusa di Giordano e con Parenzo che – dopo aver minacciato il collega di querela – ha abbandonato lo studio.

Ma ieri c’è stato il secondo capitolo. Parenzo è tornato: “per rispetto degli ascoltatori e onorare il mio contratto con la radio. Ma non voglio parlare di quell’essere che ha detto falsità screditandomi e ha fatto tanti soldi parlando di pensioni e di periferie girando con un SUV tedesco. Mi deve chiedere solo scusa e ha 24 ore di tempo, altrimenti domani…questura“. E proseguendo: “Ha detto di pagare il mutuo, ma di quanti metri è la casa? Ha paura di dire che è ricco perché è ipocrita”.

Ma non bisogna dare del Parenzo del raccomandato, altrimenti lui chiama l’avvocato in diretta. Vedremo questa sera se ci saranno ulteriori sviluppi.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2737 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".