Proposta a Deejay e Radio 105 per “Una sega da Zoo…zzoni”

 

Forse lo Zoo di 105 ci sta sul serio

La scorsa settimana, tra venerdì e sabato, c’è stata una “unione” tra Radio Deejay e Radio 105. La cosa potrebbe ripetersi nell’abituale Zozzoni-day: una manifestazione radiofonica organizzata dal Trio Medusa dal 2005 per aiutare il CESVI. Ed a proposito della cooperazione tra il Trio e questa Onlus è ben spiegata nel libro “Ho perzo le parole”, uscito quest’anno.

Tutto partì nel 2005, a seguito della prima Deejay Ten e della prima sfida tra Linus e gli Zozzoni i quali, il 15 dicembre misero su la prima invasione della radio scambiando le coppie alla conduzione. Da quell’esperienza, ad esempio,  uscì il duo Vic-Luciana Littizzetto che poi condussero “La Bomba”. E che dire del Trio? Sono finiti a condurre il proprio programma di prima mattina, una cosa che 10 anni fa fu inventata per una settimana come conseguenza della scommessa in atto.

LEGGI ANCHE  Un giorno da zozzoni: domani la maratona radiofonica benefica di Radio Deejay

Da allora due cose in radio aiutano chi scrive a capire che sta arrivando Natale: la canzone natalizia di Deejay ed – appunto  il giorno, ma sono stati anche tre,  della presa di potere del Trio Medusa.

Ed è qui che scatta l’idea. La fusione tra Zoo di 105 e Sabato Sega potrebbe essere ripetuta nello Zozzoni-Day di quest’anno – se dovesse tenersi – con una diretta in contemporanea sui due network. Magari si potrebbe organizzare una sfida a squadre con prove e quiz assurdi dove potrebbero confrontarsi  Ricottari e Cavalli. Gli autori delle prove potrebbero essere Fabio per una parte e Paolo Noise per l’altra. In studio potrebbe esserci una grande squadra: Fabio e Wender per Deejay,  Paolo, Dona Herbert e Alan per 105. Marco sicuramente sarebbe in collegamnto da Miami – se riesce ad andarci – mentre indipendentemente da quale sarà il futuro di Gibba – difficilmente sembra uno che si presta ad iniziative simili.  Ivo potrebbe esserci, se si presentasse e non desse retta ad un eventuale Chieti-segnale.

LEGGI ANCHE  Lo Zoo di 105 e i portali web che scrivono senza avere ascoltato

Non sarebbe il primo caso di scambio tra radio in occasione dello Zozzoni-Day: ad esempio accadde già  con la trasmissione di Radio2 Catersport: essendo le sedi delle 2 radio abbastanza vicine, Marco Ardemagni andò a Deejay, mentre Gabriele del Trio si trasferì momentaneamente a Radio2. Il collegamento che ne seguì non fu dei migliori, ma il concetto fu ugualmente chiaro. A proposito, si ringraziano sentitamente per la collaborazione le memorie “storiche” di Marco Ardemagni, Giorgio Lauro e Luca Gattuso – conduttori dell’allora Catersport con Sergio Ferrentino – e Gabriele Corsi del Trio – che hanno reso possibile questo paragrafo.

La cosa è possibile perché Deejay è al fianco del CESVI da anni, e 105 è supporter di enti di beneficenza ed associazioni di volontariato da tempo: ogni blocco pubblicitario è chiuso generalmente da campagne di sensibilizzazione di varia natura. Sicuramente almeno per quelle due ore – se due ore fossero – l’operato del CESVI ne trarrebbe ulteriori benefici quanto a donazioni. Senza contare le abituali aste , cosa che lo Zoo ha sperimentato quando ha aiutatola piccola Arianna.. E’ una proposta di un ascoltatore con ambizioni giornalistiche che ha passato la propria adolescenza tra Deejay Time e Zoo con un passato da Amico della Cassettina.

LEGGI ANCHE  Zoo di 105 non in onda questa settimana: Mazzoli Alisei e Noise attesi da Martin Scorsese

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 1227 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".