Chi è il cantante Olly e perché si chiama così: significato e testo di Polvere

Seguici su Whatsapp - Telegram

Perché Olly si chiama così? E chi è il rapper genovese che salirà sul palco dell’Ariston durante la prima serata (qui scaletta e ordine di uscita) della settantatreesima edizione del Festival di Sanremo con il brano Polvere, dopo aver vinto la selezione di Sanremo Giovani? Qui tutti i suoi contatti social.

Vero nome di Olly e significato

Olly (dal suo cognome) non è altro che il diminutivo di Federico Olivieri, nato il 5 maggio 2001 a, Genova e tra i quattro vincitori di Sanremo Giovani con il brano L’Anima Balla che lo ha qualificato per il Festival di Sanremo. Nella serata delle cover Olly duetterà con Lorella Cuccarini sull’iconica La notte vola.

Biografia di Olly

Olly ha una formazione classica, a dispetto del genere in cui si cimenta. Ha infatti studiato musica e canto al Conservatorio Niccolò Paganini di Genova. Da qui è partito il suo percorso sulla scena hip hop, che si è subito mostrato in discesa grazie alle hit social Il primo amore, nel 2019 seguite da Un’altra volta e Lego. Poi la collaborazione con Arisa per il remix de La Notte e infine il successo a Sanremo Giovani.

LEGGI ANCHE  Diodato porta il rock al Festival di Sanremo con Babilonia (video)

Testo Polvere | Olly

Io Innamorato
Come i ciechi con gli odori
Come i muti coi rumori
Come gli altri, come noi
Ero distratto
Come un bimbo con un gioco
Come un lupo con il fuoco
Che se lo agiti, scappa via
E stavo sotto a un nuvolone
Poi mi sono accorto che
Più lontano c’era il sole
Stavo in uno scatolone
C’era scritto Fragile
E sembra facile però
Su di me
Solo polvere
Facciamo un giro
Se piove, piove, fino a che
Non ci si bagnerà il cuore
Io e te
Ma su di me
Solo polvere
Vuoi sapere che si vede
Qui da sopra a uno scaffale
Io che ho molta fantasia
Vedo mare, mare, mare
Vedo Dio mentre pittura
Che sorride perché sa
Che se fa una sbavatura
Poi non la cancellerà
Io davo peso alle parole
Poi mi sono accorto che
Mi coprivano dal sole
Ho visto uno scatolone
C’era scritto Fragile
Ma che senso ha?
Facciamo un giro se
Piove piove fino a che
Non ci si bagnerà il cuore
Io e te
Ma su di me
Solo polvere
Facciamo un giro se
Piove, piove
E ci si bagnerà il cuore
Ma su di me
Solo polvere

Seguici su Whatsapp - Telegram

About Luca Landoni 20230 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it