Un incidente stradale mette fine agli Her: morti i due componenti

Una tragica notizia ha colpito la scena musicale inglese: mentre si trovavano in California per una data del loro tour negli Stati Uniti (per promuovere il loro primo album Invitation To Her’s pubblicato lo scorso anno), Stephen Fitzpatrick e Audun Laading, il duo di Liverpool conosciuti con il nome di Her, sono rimasti vittime di un incidente stradale nel quale è morto anche il manager Trevor Engelbrektson.

La notizia è stata diffusa dalla loro etichetta discografica che, con un messaggio affidato a Facebook, ha reso noto quanto segue: “Abbiamo tutti il cuore spezzato. La loro energia, la loro vitalità e il loro talento hanno definito la nostra etichetta. Come umani, erano calorosi, gentili e divertenti. Ogni volta che si fermavano nei nostri uffici era un’esperienza edificante. Dire che ci erano vicini sarebbe sottovalutare un’amicizia davvero bella, si amavano come fratelli. Musicalmente gli Her erano stupefacenti. Avevano un’attitudine per la melodia, il divertimento e l’intrattenimento uniti a una complessità tanto sofisticata quanto elegante. Stavano suonando in America di fronte a migliaia di fan entusiasti. I fan con i quali si incontravano e trascorrevano del tempo erano la loro passione. Il mondo era ai loro piedi. Tutti qui in etichetta sono sopraffatti e sconvolti. Abbiamo perso i nostri amici e al mondo è stato negato il loro talento“.

L’incidente è avvenuto nelle prime ore di mercoledì 27 marzo mentre Stephen Fitzpatrick, Audun Laading e Trevor Engelbrektson si trovavano sulle strade che portano a Santa Ana. I due musicisti, 24 e 25 anni, si erano conosciuti all’università di Liverpool e avevano intrapreso insieme la carriera musicale, iniziando a ottenere i primi successi.

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo 3049 Articles
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.