James Arthur Tour Italia: biglietti, date concerti, scaletta e biografia

Seguici su Whatsapp - Telegram

James Arthur dopo il famoso concerto annullato nel 2020 ha annunciato finalmente il suo ritorno nel nostro paese. Con un nuovo disco in uscita, Bitter Sweet Love previsto per il 26 gennaio 2024, l’artista sarà impegnato sui palchi europei con un tour di promozione che passerà anche dall’Italia per ben tre volte, in inverno e la prossima estate. Vediamo insieme date e dove comprare i biglietti della tournée del cantante.

Discografia James Arthur

2013 – James Arthur
2016 – Back from the Edge
2019 – You
2021 – It’ll All Make Sense in the End
2024 – Bitter Sweet Love (esce il 26 gennaio)

James Arthur in Italia nel 2024

5 febbraio – Fabrique di Milano

2 luglio 2024 – Sequoie Music Park Festival di Bologna
3 luglio 2024 – TENER-A-MENTE Festival di Gardone Riviera (BS)

Biglietti James Arthur Ticketone

I biglietti del nuovo tour di James Arthur si trovano in vendita su Ticketone e in tutti i punti autorizzati abituali. Sono attualmente disponibili e li trovate qui.

LEGGI ANCHE  Scaletta James Arthur a Milano-Fabrique, 5 febbraio 2024

Scaletta James Arthur

Scaletta 2023

You’re Nobody ’til Somebody Loves You
Blindside
Falling Like the Stars
Empty Space
Can I Be Him
Rewrite the Stars
Train Wreck
Naked
Last of the Whiskey
Sermon
September
A Year Ago
A Thousand Years
Impossible
Just Us
Car’s Outside
Lasting Lover
Say You Won’t Let Go

Scaletta 2022

4000 Miles
Medicine
Sermon/Ready Or Not
Falling Like the Stars
Can I Be Him
Rewrite the Stars
Safe Inside/Empty Space/Emily
Wolves
Naked
Last of the Whiskey
September
Impossible

Train Wreck
Lasting Lover
Say You Won’t Let Go

Scaletta 2019

Ready or Not
Impossible
I Am
Rewrite the Stars
Empty Space
No Tears Left to Cry
Falling Like the Stars
Sun Comes Up
Say You Won’t Let Go

Bio e Storia di James Arthur

James Andrew Arthur, nato il 2 marzo 1988 a Middlesbrough, Inghilterra, è un cantautore che ha raggiunto la fama nel 2012 dopo aver vinto la nona serie del concorso canoro britannico X Factor.

Arthur è cresciuto a Middlesbrough con sua madre, Shirley Ashworth, e suo padre, Neil Arthur. Ha iniziato a scrivere canzoni in gioventù e ha suonato la chitarra in diverse band mentre frequentava la Ings Farm Primary School di Redcar, North Yorkshire. Nel 1997, all’età di nove anni, si trasferì con sua madre, suo patrigno e due sorelle nel Bahrein.

LEGGI ANCHE  Caparezza in Tour: biglietti, date concerti e scaletta

Arthur è tornato in Inghilterra all’età di 15 anni e ha frequentato la Rye Hills Academy di Stockton-on-Tees. Lasciò la scuola all’età di 19 anni per intraprendere una carriera musicale. Ha lavorato in una varietà di lavori saltuari, tra cui barista, fattorino di pizza e operaio, mentre continuava a scrivere e a esibirsi in musica.

Nel 2012, Arthur si è presentato per un provino per la nona serie di The X Factor. Ha eseguito “Impossible” di Shontelle ed è stato immediatamente promosso al turno successivo. Ha continuato a impressionare i giudici durante la competizione, guadagnandosi un posto in finale e alla fine vincendo lo show.

Il primo singolo di Arthur, una cover di “Impossible”, è stato pubblicato subito dopo la sua vittoria ed è entrato direttamente alla numero uno della UK Singles Chart. Ha venduto oltre due milioni di copie in tutto il mondo ed è diventato il singolo più venduto del 2012 nel Regno Unito.

Il primo album di Arthur, James Arthur, è stato pubblicato nel novembre 2013 ed è entrato direttamente alla numero due della UK Albums Chart. L’album ha avuto un successo commerciale, vendendo oltre 1,5 milioni di copie in tutto il mondo. Ha generato altri tre singoli da top 10: “You’re Nobody ’til Somebody Loves You”, “Back from the Edge” e “Say You Won’t Let Go”.

LEGGI ANCHE  Al via il tour invernale dei Blastema: tutte le date

Il secondo album di Arthur, Back from the Edge, è stato pubblicato nel 2016 ed è entrato direttamente alla numero uno della UK Albums Chart. L’album era più personale del suo debutto, ed è stato elogiato per la sua onestà e vulnerabilità. Ha generato tre singoli da top 10: il titolo, “Say You Won’t Let Go” e “Say You Love Me”.

Il terzo album di Arthur, You, è stato pubblicato nel 2019 ed è entrato direttamente alla numero due della UK Albums Chart. L’album era il suo più introspettivo fino ad oggi, ed è stato elogiato per la sua emozione cruda e la sua narrazione. Ha generato due singoli da top 10: “Can I Be Him” e “Quite Miss Home”. Il 26 gennaio 2024 esce l’ultimo lavoro del cantante: Bitter Sweet Love.

Seguici su Whatsapp - Telegram

About Andrea Izzo 4371 Articles
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.