Edoardo Bennato in Tour: biglietti, date concerti, scaletta e biografia

Seguici su Whatsapp - Telegram

Edoardo Bennato – storico artista autore de L’Isola che non C’è, Il Gatto e la Volpe e innumerevoli brani iconici della musica italiana, ha annunciato le prime date del tour 2024. Vediamo insieme date e dove comprare i biglietti dello show dello storico cantautore partenopeo.

Discografia Edoardo Bennato

1973 – Non farti cadere le braccia
1974 – I buoni e i cattivi
1975 – Io che non sono l’imperatore
1976 – La torre di Babele
1977 – Burattino senza fili
1980 – Uffà! Uffà!
1980 – Sono solo canzonette
1983 – È arrivato un bastimento
1985 – Kaiwanna
1987 – OK Italia
1989 – Abbi dubbi
1992 – È asciuto pazzo ‘o padrone (come Joe Sarnataro e i Blue Stuff)
1992 – Il paese dei balocchi
1994 – Se son rose fioriranno
1995 – Le ragazze fanno grandi sogni
1998 – Sbandato
2003 – L’uomo occidentale
2010 – Le vie del rock sono infinite
2015 – Pronti a salpare
2020 – Non c’è

Edoardo Bennato – Concerti 2024

03 agosto BRENO Stadio Comunale Tassara

Biglietti Edoardo Bennato Ticketone

I biglietti del tour di Edoardo Bennato si trovano in vendita su Ticketone e nei punti autorizzati abituali. Sono attualmente disponibili e li trovate qui.

Scaletta Edoardo Bennato

Scaletta 2023

Dotti, medici e sapienti
In fila per tre
A cosa serve la guerra
L’isola che non c’è
La fata

Cantautore
Abbi dubbi
Sono Solo Canzonette
Il gatto e la volpe

Arrivano i Buoni
La torre di babele
Mangiafuoco
Quando sarai grande
Stop America
Lo zio fantastico
A Napoli 55 è ‘a musica
La calunnia è un venticello
Pronti a salpare
Rinnegato
Una ragazza
Io vorrei che per te
Tutti
Le ragazze fanno grandi sogni
Il rock di Capitan Uncino

Venderò
Sarà falso, sarà vero
Un giorno credi
Inedito
Viva la guerra
Inedito

Scaletta 2022

LEGGI ANCHE  The Neighbourhood Tour 2022 a Milano: il concerto al Fabrique spostato a ottobre

Dotti, medici e sapienti
In fila per tre
Fantasia
A cosa serve la guerra
L’isola che non c’è
Detto tra noi
La fata
Cantautore
Abbi dubbi
Sono Solo Canzonette
Il Gatto e la Volpe
Arrivano i Buoni
Bravi ragazzi
Signor Censore
Mangiafuoco
Io vorrei che per te
Meglio Topolino
Tutti insieme lo denunciam ft. Maria Chiara Chizzoni
Aria dal Barbiere di Siviglia ft. Maria Chiara Chizzoni
Troppo, troppo! ft. Maria Chiara Chizzoni
La realtà non può essere questa
Le ragazze fanno grandi sogni
Il rock di Capitan Uncino

Venderò
Rinnegato
Pronti a salpare
Un giorno credi

Scaletta Firenze 19-7-2021

Campi Flegrei (strumentale)
Dotti, medici e sapienti
In fila per tre
L’isola che non c’è
Le ragazze fanno grandi sogni
La fata
Non farti cadere le braccia
Un giorno credi
La calunnia è un venticello
Troppo, troppo!
Una voce poco fa
Tutti insieme lo denunciam
Detto tra noi
La realtà non può essere questa
Il rock di Capitan Uncino

Abbi dubbi
Sono solo canzonette
Il Gatto e la Volpe
Bravi ragazzi
Mangiafuoco
In prigione, in prigione

Italiani
Un’estate italiana
Meglio Topolino

Venderò

Scaletta 2020

Abbi dubbi
Sono solo canzonette
Signor Censore
Bravi ragazzi
Meno male che adesso non c’è Nerone
Mangiafuoco
Cantautore
Magari sì magari no
La realtà non può essere questa
A Napoli 55 è ‘a musica
Vendo Bagnoli
È asciuto pazzo ‘o padrone
‘A gente è bona
Accussì va ‘o munno
Le ragazze fanno grandi sogni
Rinnegato
Pronti a salpare
In prigione, in prigione

Feste di piazza
Salviamo il salvabile
Nisida

Scaletta 2019

Abbi dubbi
Sono solo canzonette
Il gatto e la volpe
Il paese dei balocchi
Meno male che adesso non c’è Nerone
Mangiafuoco
L’isola che non c’è
Io ballo a stento
Le ragazze fanno grandi sogni
È una macchina
Mastro Geppetto
Quando sarai grande
A Napoli 55 è ‘a musica
La fata
La luna
Ogni favola è un gioco
Pronti a salpare
Rinnegato
Cantautore
Il rock di capitan Uncino

LEGGI ANCHE  Chiara Galiazzo Tour 2019: 8 giugno a Lamezia

Venderò
Un giorno credi
In prigione in prigione

Una settimana… un giorno
Nisida

Scaletta 2018

Pronti a salpare
Abbi dubbi
Sono solo canzonette
Il gatto e la volpe
Meno male che adesso non c’è Nerone
L’isola che non c’è
Mangiafuoco
Quando sarai grande
Mastro Geppetto
La fata
Il mio nome è Lucignolo
In prigione, in prigione
A Napoli 55 è ‘a musica
È asciuto pazzo ‘o padrone
Vendo Bagnoli
La calunnia è un venticello
La luna
Ogni favola è un gioco
Rinnegato
Pronti a salpare
Il rock di capitan Uncino

Italiani
Nisida

Scaletta 2017

Dotti, medici e sapienti
In fila per tre
Fantasia
La fata
Tutti insieme lo denunciam
Non è amore
Cantautore
Abbi dubbi
Sono solo canzonette
Il gatto e la volpe
Quando sarai grande
È stata tua la colpa
Mangiafuoco
Il mio nome è Lucignolo
Mastro Geppetto
Al diavolo il grillo parlante
In prigione, in prigione
Ogni favola è un gioco
La luna
Le ragazze fanno grandi sogni
L’isola che non c’è
A Napoli 55 è ‘a musica
Vendo Bagnoli
La calunnia è un venticello
Pronti a salpare
Il rock di capitan Uncino

Venderò
Un giorno credi

Meno male che adesso non c’è Nerone
Rinnegato

Bio e Storia di Edoardo Bennato

Edoardo Bennato, nato il 23 luglio 1946 a Napoli, è un cantautore italiano noto per il suo impegno sociale, a partire dagli anni della contestazione giovanile. È considerato uno dei più importanti artisti della musica popolare italiana e ha avuto un ruolo fondamentale nel diffondere il rock and roll nel Paese negli anni ’70.

Bennato è cresciuto in una famiglia di musicisti: suo padre era un musicista di mandolino e sua madre una cantante lirica. Fin da giovane ha dimostrato una grande passione per la musica e ha iniziato a suonare il pianoforte e la chitarra da autodidatta.

Nel 1966, Bennato ha fondato il suo primo gruppo musicale, I Ragazzi del Sole, con cui ha pubblicato alcuni singoli di successo. Tuttavia, è stato con il suo primo album da solista, “Non farti cadere le braccia”, nel 1973, che ha ottenuto il suo primo grande successo. Il disco è stato caratterizzato da sonorità rock e da testi ironici e spesso satirici, che sono diventati uno dei tratti distintivi della sua musica. Tra i brani contenuti anche l’iconica Un Giorno Credi che verrà inserita anche nel successivo I Buoni e i Cattivi.

LEGGI ANCHE  Scaletta Edoardo Bennato a Firenze, 19 luglio 2021

Negli anni successivi, Bennato pubblica album di grande successo commerciale come “Burattino senza fili” nel 1977, che conteneva il brano “Il Gatto e la Volpe”, una delle sue canzoni più famose. La consacrazione avviene poi col grandissimo successo di Sono Solo Canzonette (1980), anno in cui pubblica addirittura due album , in totale rottura col sistema discografico (il secondo è Uffà Uffà).

Al grande successo segue un periodo di silenzio e di opere minori, fino al ritorno in grande stile con Abbi dubbi del 1989 che conteneva l’iconica Viva la mamma, cui l’anno dopo segue la celebre sigla di Italia 90 Notti Magiche, cantata in duetto con Gianna Nannini, a simboleggiare l’Italia più rock.

Bennato ha anche il merito di aver introdotto (assieme a pochi altri, vedi il De Andrè di Storia di un impiegato/Non al denaro non all’amore né al cielo) il concept album in ambito cantautorale, a partire da Burattino senza fili (sulla saga di Pinocchio), poi Sono solo canzonette (Peter Pan) e Arrivato un bastimento (Il pifferaio di Hamelin).

L’incidente mortale di Bennato

Il 15 gennaio 1995 era alla guida dell’automobile nell’incidente autostradale costato la vita alla sua fidanzata, la 23enne Paola Ferri, studentessa di psicologia di Reggio Emilia. Lui (all’epoca 49enne) ne esce devastato e per anni non pubblicherà nulla.

Seguici su Whatsapp - Telegram

About Andrea Izzo 4371 Articles
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.