CCCP in Tour: biglietti, date concerti, scaletta e biografia

Seguici su Whatsapp - Telegram

I CCCP, celebre gruppo punk rock capitanato da Giovanni Lindo Ferretti, sono tornati in attività dal 2023 pubblicando anche un nuovo album live (con materiale degli esordi) dal titolo Altro che Nuovo Nuovo. E ora hanno annunciato il ritorno sui palchi italiani con un nuovo tour chiamato In fedeltà la linea c’è. Vediamo insieme date e info biglietti della tournée della band.

Discografia CCCP-CSI-PGR

Come CCCP

1986 – 1964-1985 Affinità-divergenze fra il compagno Togliatti e noi – Del conseguimento della maggiore età
1987 – Socialismo e barbarie
1989 – Canzoni preghiere danze del II millennio – Sezione Europa
1990 – Epica Etica Etnica Pathos
1996 – Live in Punkow
2024 – Altro che Nuovo Nuovo

Come CSI

1994 – Ko de mondo
1996 – Linea Gotica
1997 – Tabula rasa elettrificata
2015 – Breviario partigiano (come Post C.S.I.)

Come PGR

2002 – Per grazia ricevuta
2004 – D’anime e d’animali
2009 – Ultime notizie di cronaca
2010 – ConFusione – 9 canzoni disidratate da Franco Battiato

LEGGI ANCHE  Green Day Tour Italia: biglietti, date concerti, scaletta e biografia

CCCP –  Concerti  2024

21 maggio – Bologna, Piazza Maggiore
23 maggio – Milano, Mi Ami Festival al CARROPONTE di Sesto San Giovanni
13 giugno – Roma, Rock in Roma – Ippodromo delle Capannelle ROMA
27 giugno – Collegno (Torino), Flowers Festival
28 giugno – Perugia, Moon in June
4 luglio – Catania, Summer Fest
12 luglio – Romano d’Ezzelino (Vicenza), Ama Festival
21 luglio – Servigliano (Fermo), NoSound Fest
26 luglio – Pratolino di Firenze, Musart Festival
27 luglio Arena del mare, Porto Antico di GENOVA – Balena Festival
3 agosto – Alghero, Anfiteatro Ivan Graziani
9 agosto a Melpignano (LE), SEI Festival
29 agosto Mantova, Esedra Palazzo Te

Biglietti CCCP Ticketone

I biglietti del Tour dei CCCP si trovano in vendita su Ticketone e in tutti i punti autorizzati abituali. Sono attualmente disponibili e li trovate qui.

Scaletta CCCP

Scaletta Berlino 2024

Depressione caspica
Morire
Oh! Battagliero
Stati di agitazione
Libera me Domine
Per me lo so
Tu menti
Curami
Emilia Paranoica
Punk Islam
Radio Kabul
Bang Bang (My Baby Shot Me Down)
Spara Jurij

LEGGI ANCHE  Scaletta CCCP a Berlino, 24 febbraio 2024 - Il video di Scanzi fischiato dal pubblico

Annarella
Allarme
Kebabträume
Amandoti

Bio e Storia dei CCCP

I CCCP – Fedeli alla Linea nascono nel 1982 nell’allora Berlino Ovest dall’incontro tra Giovanni Lindo Ferretti (voce) e Massimo Zamboni (chitarra). Il nome “CCCP” non è altro che la lettura all’italiana delle lettere cirilliche che allora componevano il nome dell’Unione Sovietica, e che in realtà andrebbero tradotte SSSR.

La band autodefinisce il suo genere di “musica melodica emiliana” e di “punk filo-sovietico”. I primi anni sono caratterizzati da un sound grezzo e punk, con testi politicizzati e provocatori. Pubblicano i loro primi lavori su cassette autoprodotte e partecipano a vari festival underground, colpendo subito l’immaginario con pezzi come Punk Islam e Spara Jurij.

Nel 1986 pubblicano il loro primo album ufficiale, “Affinità-divergenze fra il compagno Togliatti e noi – Del conseguimento della maggiore età”, che ottiene un grande successo, consolidato dal successivo Socialismo e Barbarie. I concerti sono memorabili e originalissimi, poiché oltre ai musicisti vi partecipano personaggi completamente fuori dagli schemi come l’artista del popolo Danilo Fatur e Annarella.

LEGGI ANCHE  Esce Saga Il canto dei canti di Giovanni Lindo Ferretti: video teaser

La loro storia si interrompe bruscamente dopo “Epica Etica Etnica Pathos” (1990), e la band muta pelle e nome, inglobando Gianni Maroccolo e Magnelli in uscita dai Litfiba e diventando CSI. Tutto avviene in contemporanea con la caduta del Muro di Berlino e alla crisi dell’Unione Sovietica che assume proprio questo acronimo, mutato ironicamente in Consorzio Suonatori Indipendenti.

La seconda fase del gruppo incontra il grande successo commerciale, in particolare con Tabula rasa elettrificata, trainata dal singolo Forma e sostanza, ma anche qui dopo 4 album cala il sipario e la band entra nella sua terza fase assumendo l’acronimo PGR (Per Grazia Ricevuta). Esce anche Zamboni e il sound muta radicalmente fino all’eclissi del progetto nel 2010.

Segue un decennio in cui ognuno persegue le sue avventure soliste e Lindo Ferretti si isola nel suo eremo emiliano, fino alla clamorosa reunion del 2023, nuovamente sotto il nome degli esordi: CCCP, e con la rifondazione del nucleo base: Ferretti-Zamboni-Fatur-Annarella.

Seguici su Whatsapp - Telegram

About Andrea Izzo 4362 Articles
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.