Alessandro Cattelan ha ricordato l’esordio in diretta

Biglietti - Seguici su Whatsapp - Telegram

Oggi Alessandro Cattelan – durante Catteland su Radio Deejay – ha ricordato il primo maggio 2001, in cui ha esordito in diretta (televisiva) nel 2001, verosimilmente su Viva, poi divenuta All Music.

Pochi giorni prima era arrivato a Milano, e pochi giorni dopo avrebbe iniziato anche la conduzione radiofonica. Cattelan – che giocando a calcio ha calcato anche livelli “in cui inizi a vedere i primi soldini“, e qualche anni fa ha giocato qualche minuto in un preliminare di Champions League –  ha avuto come “direttori artistici” due colleghi.

A Radio Kiss Kiss – la cosa è stata raccontata proprio su Deejay – si è imbattuto in Andrea Marchesi e Michele Mainardi, i quali gli facevano notare che – forse troppo spesso – raccontava fatti propri.

LEGGI ANCHE  Classifica ascolti radio italiane primo trimestre anno 2014: gli ascolti nel quarto d'ora medio

Cattelan – che già da poco più che adolescente avrebbe voluto lavorare su Deejay venendo ritenuto da Linus ancora acerbo – quando poi a Deejay ci è arrivato, 12 anni dopo, ha esordito nominando Radio 105, la sua emittente precedente.

Da tempo si fa il suo nome per Sanremo, ma forse è ancora presto. O forse, la sua skill principale – nonostante abbia superato i quarant’anni – è ancora quella di rendere giovanile qualsiasi cosa. Sono sempre stato convinto che “Most Wanted” fosse la versione giovanile – trasmessa su MTV e non su Rete 4 – di “Perdonami” di Davide Mengacci.

LEGGI ANCHE  Gialappa's Band Razzista? Repubblica attacca, il trio risponde e affonda la polemica

Stefano Beccacece

 

Biglietti - Seguici su Whatsapp - Telegram

About Stefano Beccacece 4546 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".