L’amore a modo mio, il singolo di Dargen D’Amico e J Ax (testo e video)

È uscito da pochissimo, il 26 marzo scorso, il singolo di Dargen D’Amico in collaborazione con L’amore a modo mio, brano che mischia l’hip hop alle sonorità dance. Si tratta del primo singolo estratto dal nuovo album di Dargen D’Amico Vivere aiuta a non morire, in uscita il prossimo 30 aprile.

Il brano, molto ritmato, sembra seguire lo stile inaugurato pochi anni fa dagli , tanto da ricordare in alcuni punti la hit I’m Sexy and I Know It. Già trasmesso in radio da alcuni giorni, L’amore a modo mio è un brano estivo, il cui successo potrebbe culminare proprio nei mesi più caldi dell’anno diventando uno dei tormentoni della stagione.

La canzone permetterebbe così a Dargen D’Amico di farsi conoscere in tutta Italia; nonostante l’attività musicale ultradecennale del campo della musica hip hop, Jacopo D’Amico (questo il suo vero nome) ancora non è riuscito ad imporsi al grande pubblico, e la sua notorietà è rimasta fino ad oggi limitata ai soli ascoltatori di musica rap. Oggi però, con la massiccia ondata di rapper che si sono imposti negli ultimi mesi tra cui , , i e Fedez, solo per citarne alcuni, potrebbe arrivare per lui la grande popolarità.

Il video musicale di L’amore a modo mio è stato presentato in anteprima ad Occupy Deejay nei giorni scorsi, ed è disponibile in esclusiva sul sito di deejay.it a questo indirizzo.

Il testo della canzone, invece, è il seguente:

Faccio l’amore a modo mio

Esco dal barbiere sbarbato come Barbie
vuoi fare quattro salti? sai dove trovarmi
faccio sentire Sade faccio sentire DeSade
faccio sentire i cessi opere d’arte, Duchamp
la pancia nuda sulla piastrelle fredde
dici che sei imbarazzata, beh non si direbbe
ricordo con la lingua sfogliandomi il palato
celebro il celibato
e faccio l’amore a modo mio

Faccio l’amore a modo mio
mio mio mio mio mio mio
Faccio l’amore a modo mio
mio mio mio mio mio mio
Faccio l’amore a modo mio
Faccio l’amore a modo mio

Arrivo in discoteca in infradito ed il pareo
femmina alpha con me hai fallito, Alfa-Romeo
io c’ho la fede al dito e non sarò il tuo trofeo
e ti ridò i 2 di picche che mi hai dato ai tempi del liceo
e non funziona il trucco della tua microgonna
e se tu fai la disinvolta sarò io la prima donna
che poi se fai la conta son già stati tutti sotto
mo’ io sto seduto non sedotto
e faccio l’amore a modo mio

Faccio l’amore a modo mio
mio mio mio mio mio mio
Faccio l’amore a modo mio
mio mio mio mio mio mio
Faccio l’amore a modo mio
Faccio l’amore a modo mio

Fai ”Aaaaaaahh” fai respiri grossi
poi fai ”mh, ahh” come se non ci fossi
penso a tutto io come ha fatto Dio
e se Dio mi vuole vivo l’amore è il motivo
domani in prima pagina ci troverai il mio viso
titolo: ”il primo uomo tornato dal Paradiso”
è una prigione, non ci vivrei neanche morto
perché ho un cuore contorto
e faccio l’amore a modo mio

Faccio l’amore a modo mio
mio mio mio mio mio mio
Faccio l’amore a modo mio
mio mio mio mio mio mio
Faccio l’amore a modo mio
Faccio l’amore a modo mio

Ora balli da sola perché  sai che guardan tutti
dici ”io ballo da sola” ma non sai chi è Bertolucci
è il tuo push-up è un cliché come le auto-reggenti
io sarei sputtanato ma sei te che sputtaneggi
mi parli sbiascicato, si sente che non reggi
io sono coniugato, tu invece sbagli i verbi
non sono più in balia non è megalomania
ma è mega la monogamia
e faccio l’amore a modo mio

Faccio l’amore a modo mio
mio mio mio mio mio mio
Faccio l’amore a modo mio
mio mio mio mio mio mio
Faccio l’amore a modo mio
Faccio l’amore a modo mio

Advertisements

Commenti Facebook

commenti