Zoo di 105: finalmente abbiamo avuto notizie di Squalo

Nell’ultima puntata di questo infausto (e soprattutto ercoglione) 2020 abbiamo avuto notizie di Squalo. Molti lettori in questi mesi hanno cercato sue notizie a proposito della sua (non) presenza nello Zoo di 105. Spopolava il tag “Squalo licenziato”.

Durante il primo lockdown, Paolo Noise era stato piuttosto chiaro: “Squalo, tu sei la discoteca”, facendo intendere un ritorno in onda dello Iaco assai posticipato.

Poi i mesi di best, e il ritorno alla produzione con novità come Mbriake, Ludof*ca Pagani, la Puccioni prima in studio e poi in webcam e Wender che contribuiva nonostante ormai lo si possa raccogliere col cucchiaino. Senza contare il ritorno del Maestro Herbert.

Si, ma Squalo? Niente Squal Trek, niente voli insensati, niente balli sotto la pioggia. Insomma, niente. Oggi, prima che la squadra iniziasse ad avvinazzarsi, è andato in onda il blocco di ringraziamento di Mazzoli, nel quale mancavano Il Dona e, appunto, Squalo.

Dell’addio del Dona al programma avevamo già parlato a settembre, ma su Squalo Mazzoli ha detto qualche parola: “Da mesi non riusciamo a parlarci. Gli abbiamo mandato messaggi ma non risponde”.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 3019 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".