Zoo di 105: è arrivato il nuovo Fumagazzi, Mazzoli è impegnato in un progetto ‘più grande di lui’ e c’è aria di festa

Diverse sono le novità che riguardano Marco Mazzoli e lo Zoo di 105. Venerdì il programma non è andato in onda. Queste sono state le parole del conduttore: “È un periodo in cui non mi fermo un minuto, mi sono dedicato ad un progetto più grande di me e tra stress, stanchezza e paura di fallire, sono crollato!”.

La questione pare articolata, ma ricordiamo che qualche giorno fa è stato trasmesso quello che dovrebbe essere il jingle di Revolution San Francisco. Intanto è arrivato “Figo”, il nuovo orologio Fumagazzi, che in diverse varianti è già esaurito.

Zoo di 105: aria di festa

C’è un’ipotesi di festa. In uno degli interventi di SabaZoo di sabato scorso – un’ora che i conduttori amano profondamente – è emerso che, in vista dei cinquant’anni di Mazzoli, potrebbe esserci un evento simile a quello del 2019 per i vent’anni del programma.

Solo che questa volta, ovviamente, la cosa si terrebbe ad ottobre, col conduttore che si farebbe “una mesata” in Italia.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

About Stefano Beccacece 3476 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".