Riccardo Sinigallia Tour 2019: date, biglietti e scaletta

Riccardo Sinigallia, cantautore romano, ha pubblicato lo scorso 14 settembre il suo nuovo album Ciao cuore che, a fine agosto, era stato anticipato dall’omonimo singolo. Con un nuovo disco da presentare al pubblico, non mancheranno i concerti del cantante italiano. Vediamo insieme date e dove comprare i biglietti della tournée del cantante.

Date tour Riccardo Sinigallia 2019

Il nuovo tour di Riccardo Sinigallia prenderà il via con l’inizio del nuovo anno. Il primo appuntamento è a Torino il prossimo 17 gennaio, proseguendo poi fino alla seconda metà di febbraio con date a Bologna, Milano, Lecce, Perugia, Roma e diverse altre città italiane.. Ecco tutte le date.

17 gennaio Torino, Hiroshima Mon Amour
19 gennaio Bologna, Locomotiv Club
25 gennaio Milano, Santeria Social Club
1 febbraio Roncade, New Age Club
7 febbraio Pozzuoli, Duel Beat
8 febbraio Modugno, Demode’ Club
9 febbraio Lecce, Officine Cantelmo
15 febbraio Perugia, Rework Club
16 febbraio Roma, Monk Club

LEGGI ANCHE  Ieri a Che Tempo che fa: Nicola Piovani e Riccardo Sinigallia (video e intervista)

Biglietti tour Riccardo Sinigallia 2019

I biglietti del tour di Riccardo Sinigallia si trovano in vendita su Ticketone e nei punti vendita autorizzati a partire da 17,25 euro. Sono attualmente disponibili e li trovate qui.

Scaletta tour Riccardo Sinigallia 2018

La scaletta del nuovo tour di Riccardo Sinigallia sarà incentrata sicuramente sul nuovo album Ciao cuore. Qui trovate l’archivio storico di tutti i concerti. Subito sotto la scaletta del concerto andato in scena a Mestre il 31 gennaio 2015.

E invece io
Che non è più come prima
Io e Franchino
Le ragioni personali
Prima di andare via
Amici nel tempo
Finora
Bellamore
La descrizione di un attimo
La revisione della memoria
Uscire fuori
Buonanotte
Anni di pace
Una rigenerazione

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo 2494 Articles
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.