Renato Zero in Tour: biglietti, date concerti, scaletta e biografia

Biglietti - Seguici su Whatsapp - Telegram

Anche per il prossimo 2024, Renato Zero ha annunciato un grande tour che lo vedrà protagonista in tantissime città italiane e che porterà sui palchi italiani il nuovo progetto discografico “Autoritratto” uscito lo scorso dicembre. Vediamo insieme date e dove comprare i biglietti della tournée dell’artista “Re dei Sorcini”. Qui un’ipotesi approfondita di scaletta e quanto dura il concerto.

Discografia Renato Zero

1973 – No! Mamma, no!
1974 – Invenzioni
1976 – Trapezio
1977 – Zerofobia
1978 – Zerolandia
1979 – EroZero
1980 – Tregua
1981 – Artide Antartide
1982 – Via Tagliamento 1965/1970
1983 – Calore
1984 – Leoni si nasce
1984 – Identikit Zero
1986 – Soggetti smarriti
1987 – Zero
1989 – Voyeur
1991 – La coscienza di Zero
1993 – Passaporto per Fonòpoli
1993 – Quando non sei più di nessuno
1994 – L’imperfetto
1995 – Sulle tracce dell’imperfetto
1998 – Amore dopo amore
2000 – Tutti gli Zeri del mondo
2001 – La curva dell’angelo
2003 – Cattura
2005 – Il dono
2009 – Presente
2013 – Amo – Capitolo I
2013 – Amo – Capitolo II
2016 – Alt
2017 – Zerovskij – Solo per amore
2019 – Zero il folle
2020 – Zerosettanta
2022 – Atto di fede
2023 – Autoritratto

Renato Zero – Concerti 2024

14 GIUGNO 2024 BARI – ARENA DELLA VITTORIA
16 GIUGNO 2024 BARI – ARENA DELLA VITTORIA
21 GIUGNO 2024 NAPOLI – PIAZZA DEL PLEBISCITO
22 GIUGNO 2024 NAPOLI – PIAZZA DEL PLEBISCITO
19-20 LUGLIO – SANTA MARGHERITA DI PULA (CA) @ FORTE ARENA
29 settembre 2024 – Milano – Forum
30 settembre 2024 – Milano – Forum
5 ottobre 2024 – Torino – Inalpi Arena
6 ottobre 2024 – Torino – Inalpi Arena
9 ottobre 2024 – Livorno – Modigliani Forum
12 ottobre 2024 – Bologna – Unipol Arena
13 ottobre 2024 – Bologna – Unipol Arena
16 ottobre 2024 – Mantova – Pala Unical
17 ottobre 2024 – Mantova – Pala Unical
26 ottobre 2024 – Pesaro – Vitrifrigo Arena
29 ottobre 2024 – Perugia – Pala Barton
30 ottobre 2024 – Perugia – Pala Barton – NUOVA DATA
2 novembre 2024 – Eboli – Palasele
6 novembre 2024 – Messina – Palarescifina
7 novembre 2024 – Messina – Palarescifina
10 novembre 2024 – Roma – Palazzo dello Sport

LEGGI ANCHE  Info Renato Zero in concerto a Torino 30-11: biglietti, orari e scaletta

Biglietti Renato Zero Ticketone

I biglietti del tour di Renato Zero si trovano su  Ticketone e in tutti i punti autorizzati. Sono attualmente disponibili e li trovate qui.

Scaletta Renato Zero

Scaletta Firenze 2-3-2024

Il ritorno
Come mi vorresti
Eccoci qui
Salvami
I nuovi santi
Così tenace
Sorridere, sempre!
La ferita
Figli della guerra
La vetrina
Che bella libertà
Mai più da soli
Sciopero
Figaro

Il grande mare
La pace sia con te
Vive chi vive
Fa che sia l’amore
Sosia
Non ti cambierei
Nessuno tocchi l’amore
Cuori liberi
La culla è vuota
Quel bellissimo niente
Madame / Mi vendo / Resisti / Triangolo / Baratto / Galeotto fu il canotto / Morire qui

Il mercante di stelle
Vita
I migliori anni della nostra vita

Scaletta Firenze 7-3-2023

Io uguale io
Vivo
Niente trucco stasera
Svegliatevi poeti
Troppi cantanti pochi contanti
Marciapiedi
Morire qui
Spiagge
Ufficio reclami
Nei giardini che nessuno sa
Mentre aspetto che ritorni
Più su
Fortunato

LEGGI ANCHE  The Black Keys Tour Italia: date concerti, biglietti e scaletta

La favola mia
A braccia aperte
Magari
Rivoluzione
Fammi sognare almeno tu

Amico
Singoli / Segreto amore / Oltre ogni limite / Sorridere sempre
Vizi e desideri
Siamo eroi / Artisti / Sogni di latta / Dimmi chi dorme accanto a me
Sesso o esse
Cercami
I migliori anni della nostra vita

Zero a Zero

Il cielo

Scaletta Circo Massimo 2022

Sotto il primo concerto del 23 settembre. Qui trovate quelle del 24 settembre25 settembre.

Questo bellissimo niente
Vivo
Niente trucco stasera
Voyeur
Spiagge
Siamo eroi / Artisti / Sogni di latta / Dimmi chi dorme accanto a me (con Jovanotti)
Magari
Nei giardini che nessuno sa
Morire qui
Inventi  (con i Neri per caso)
Un uomo da bruciare
No mamma no / Svegliati / La rete d’oro / Tu che sei mio fratello / Questi amori / Uomo no (con Giacomo Voli e Sonia Mosca)
L’Angelo Ferito

La favola mia
A braccia aperte
L’amore sublime
Resisti
Amico (con Morgan)
Qualcuno mi renda l’anima
Il caos / Fantasmi / Chiedi di più / Regina / Che ti do / Il caos (con Fabrizio Moro)
Rivoluzione

Più su
Seduto Sulla Luna
I migliori anni della nostra vita

Il cielo

Scaletta 2019-2020

Il mercante di stelle
Per non essere così / Niente trucco / Artisti / L’equilibrista
Mai più da soli
Viaggia
Cercami
Emergenza noia
Sogni di latta
Che fretta c’è
Dimmi chi dorme accanto a te
Questi anni miei
La culla è vuota
Magari / Ho dato / Fermati / Ed io ti seguirò / La tua idea / Nei giardini che nessuno sa
Figli tuoi
Madame
Chi
Via dei martiri
Vivo / Uomo no / Non sparare / Il carrozzone
Ufficio reclami
Triangolo
Si sta facendo notte
Rivoluzione
Quanto ti amo
Tutti sospesi
Quattro passi nel blu
La vetrina
Amico assoluto
Casal de’ pazzi
Zero il folle
Il cielo

LEGGI ANCHE  Jovanotti: aggiunte due nuove date al tour (nei palazzetti)

Scaletta 2017

La stazione
Ti do i voli miei
Vivo qui
Un secondino anch’io
Dedicato a te
L’amore che ti cambia
Il mio momento
Sono odioso
Stalker
Ci fosse un’altra vita
Padre nostro
Siamo eroi
Danza macabra
Scommetti
Potrebbe essere Dio
Infiniti treni
Mi trovi dentro te
Motel
Colpevoli
Evviva me
Pazzamente amare
Aria di settembre
Tutti vogliono fare il Presidente
Singoli
Marciapiedi
Un uomo da niente
Gli angoli bui
L’ultimo valzer
Ti andrebbe di cambiare il mondo?
Putti & Cherubini S.P.A.
Cara

Bio e Storia di Renato Zero

Renato Zero, pseudonimo di Renato Fiacchini, è un cantautore, attore, compositore e showman nato a Roma il 30 settembre 1950, in una famiglia di modesta estrazione.

Nel 1976 ha pubblicato l’album “Trapezio”, che ha segnato un punto di svolta nella sua carriera. Ma è il successivo Zerofobia che ottiene un grande successo commerciale grazie alla presenza di una hit iconica come Mi Vendo, che desta scalpore nella sonnolenta Italia degli anni 70.

Seguono “Zerolandia” che conteneva Triangolo (1978) ed Erozero con la leggendaria Il Carrozzone, alla base del progetto cinematografico Ciao Nì. Al grande successo degli anni 70/80 segue un periodo buio, da cui il cantante esce nel 1991, quando partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo, con Spalle al muro, che viene accolta trionfalmente dal pubblico e sarà la rivelazione di quell’edizione, pur non vincendo.

Il suo enorme seguito di fan – affettuosamente soprannominati Sorcini – ne ha fatto uno degli artisti di maggior successo della scena italiana degli ultimi quaranta-cinquant’anni.

Biglietti - Seguici su Whatsapp - Telegram

About Luca Landoni 20456 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it