Radio Globo, l’epica telefonata nel ‘Morning Show’: “La differenza tra Prati e Pierino…”

Mentre si sta decidendo se inserire entro domenica prossima un quesito referendario sul mascara “vecchiotto” di Carmen Di Pietro, dobbiamo sottolineare che è stata una puntata dai due volti quella di stamattina nel “Morning Show” di Radio Globo.

Giovanni Lucifora ha informato gli ascoltatori su un fatto di cronaca avvenuto nei pressi della sede della radio. Chi scrive, in proposito ha trovato questa fonte.

Ma nella puntata odierna ha vinto tutto la telefonata di Manuele, della provincia di Latina intuiamo. La capacità di esposizione non è proprio il punto di forza: “Perché queste scuole non si sa il primo giorno come funziona, che devono stare con la mascherina non lo so…”.

Dopo alcuni concetti vagamente incompiuti, Roberto Marchetti punta sull’analisi logica più elementare: “Hai fatto le elementari, le medie? Non sembra. Nel’analisi logica c’è un soggetto, un predicato verbale o nominale, un complemento oggetto o di termine…”.

L’ascoltatore riprende: “Vorrei sapere quando finisce questo Covid. Quando finisce? Penso a gennaio, almeno la gente esce senza mascherina o fare il tampone”. A questo punto il professor Marchetti incalza: “La conosci la differenza tra frase e periodo?”. Risposta: “Tra Prati e Pierini…E’ la prima volta che chiamo…”

A questo punto, Federica De La Vallèe pensa che quello sia “l’uomo giusto per Carmen“, ma l’interlocutore è fidanzato con Alessia “parecchi giorni, me sta a chiedere da sposare ma non voglio sposarmi”. L’idea è quella di contattare la fidanzata, che però:“il telefono non ce l’ha”.

Ma intanto torna la differenza “tra Prati e Pierino“, e si aggiunge alla telefonata surreale lo zio di Manuele: “Questo non c’ha un ca**o da fare e chiama a voi”. Lo zio ne approfitta per piazzare la promozione del negozio, quaranta rotoli a soli dieci euro.

Allo zio viene trasmessa in modo quasi dinastico la domanda sulla differenza tra frase e periodo. Risposta: “Tra Prati e Pierino?”  Conduttori e ascoltatori finiscono così – si direbbe nelle Marche – a quattro di bastoni, perfino “Il Brasile”,  che scrive: “Mò me butto de sotto” (dalla finestruccia maggica?).

L’episodio si chiude col ritorno di Manuele, a cui Marchetti chiede quanto abbia pagato l’editore dell’emittente per chiamare,ma si rischia di finire in un altro ingorgo, a proposito di una fantomatica lotteria.

Il ruolo di Carmen Di Pietro

Questo blocco è stato particolare, anche perché Carmen Di Pietro ha cercato di schernire qualcuno. Trattasi della stessa persona che poco prima non aveva capito la battuta, giunta con una nota vocale, su Silvio Berlusconi, che avrebbe: “non la carica virale, ma la carica virile“. Stiamo parlando della stessa persona che all’affermazione di un ascoltatore, “navighiamo a vista”, aveva in precedenza esclamato: “Ho capito, tu lavori in mare“.

Su questa medesima persona Marchetti ha affermato: “Carmen non c’ha capito un c…”. E infatti, poco dopo: “Scusate, ma voi avete riso perché il signore non sapeva la differenza tra periodo e frase?”. Nel frattempo, commemorando il recentemente scomparso ex attaccante di Milan e Roma Pierino Prati, ecco l’intera puntata.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2604 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".