Perché la band La Rappresentante di Lista si chiama così

Perché il gruppo musicale La Rappresentante di Lista si chiama così? Nell serata di stasera, martedì 1 febbraio 2022, vedremo sul palco del Teatro Ariston al Festival di Sanremo il duo toscano-palermitano composto da Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina con una canzone che promette di fare sfracelli.

Ma perché i due artisti siciliani hanno scelto un nome così lungo e originale, che richiama un’altra epoca di coinvolgimento politico e appare così distante dalla realtà attuale? Come noto infatti, i rappresentante di lista sono coloro che vengono mandati dai partiti nei seggi a controllare che il voto si svolga regolarmente.

Perché il nome La Rappresentante di Lista

Il motivo del nome è stato spiegato da Mangiaracina in una vecchia intervista agli albori della loro carriera. Nel 2011, più di dieci anni fa, Veronica Lucchesi si trovava fuori sede a Palermo, e per poter votare al referendum sul nucleare senza tornare a casa si presentò al seggio come rappresentante di lista.

Ecco il suo racconto tratto dal sito Lenius.

“L’idea ci divertiva, ci scherzavamo sopra. Un giorno Veronica ha proposto un verso per una canzone che dice Quando passo in via degli uomini mi sento sempre la protagonista e io ho rilanciato con alle prossime elezioni sarò io la rappresentante di lista. Grasse risate, ma poi l’abbiamo tenuto”.

Per la cronaca il referendum del 2011 raggiunse il quorum (sia pur non di molto, col 54%) e mise una pietra tombale sulla possibilità già remota di ripristinare la produzione di energia nucleare in Italia.

About Luca Landoni 17197 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it