Per Radio Deejay è partita la settimana dedicata al “Dynamo Camp”

Seguici su Whatsapp - Telegram

Per Radio Deejay e per “Deejay Chiama Italia” è partita la settimana di racconti e storie che aiuteranno a raccogliere fondi in favore del “Dynamo Camp”, che vuole offrire a bambini ed adolescenti ,malati “il diritto di essere felici”.

La terapia ricreativa sta espandendo la propria presenza: “Fino al 2 aprile, Dynamo Camp è in comunicazione con la campagna di raccolta fondi Dynamo Camp porta la Terapia Ricreativa Dynamo® nelle città, con numero solidale 45595. L’obiettivo è contribuire ad offrire gratuitamente programmi di Terapia Ricreativa Dynamo® a bambini e ragazzi con patologie gravi o croniche nei Dynamo City Camp nel 2023.

Tutti i programmi sono strutturati secondo il modello della Terapia Ricreativa Dynamo®, che ha obiettivo di svago e divertimento, ma anche e soprattutto di essere di stimolo alle proprie capacità, di rinnovare la fiducia in sé stessi e la speranza, con benefici sulla qualità della vita. La raccolta fondi si riferisce in particolare ai programmi e Dynamo City Camp di Firenze, Roma e Napoli.
Per partecipare alla raccolta basta inviare un SMS o chiamare da rete fissa il numero solidale 45595. Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari WINDTRE, TIM, Vodafone, iliad, PosteMobile, Coop Voce, Tiscali. Sarà di 5 o 10 euro per le chiamate da rete fissa TIM, Vodafone, WINDTRE, Fastweb e Tiscali e, sempre per la rete fissa, di 5 euro da TWT, Convergenze, PosteMobile
L’esperienza di Dynamo Camp in questi anni ha rivelato un bisogno enorme da parte delle famiglie con bambini con gravi patologie di ricevere un supporto continuativo nelle loro città, oltre all’”occasione” del Camp. I Dynamo City Camp nascono proprio con l’obiettivo di rispondere in modo sempre più puntuale ai bisogni territoriali di queste famiglie, offrendo programmi gratuiti di Terapia Ricreativa Dynamo® direttamente nelle loro città, durante l’intero arco dell’anno, ampliando così sia il numero di bambini accolti, sia la tipologie delle patologie ospitate, con ricadute sulla qualità di vita dei bambini con patologie e dei loro famigliari caregiver .

I destinatari del progetto di raccolta fondi sono bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni, con patologie gravi e croniche, la cui socialità e vita sono spesso limitate dalla condizione della malattia e dalle strutture delle società non inclusive e non accessibili a tutti. Sono bambini con patologie oncologiche, neurologiche, autismo a basso funzionamento, malattie rare, disturbi del comportamento, bambini con bisogni medico-assistenziali complessi, da richiedere in modo sempre più importante la necessità di Staff competente e specializzato e un rapporto staff – bambino di 2 a 1.

LEGGI ANCHE  Programmi radio di oggi, 2/7/2013

L’obiettivo di Dynamo Camp è di offrire ai bambini malati la possibilità di “essere semplicemente bambini”, attraverso un’esperienza di attività di divertimento e spensieratezza con i coetanei, e nei casi delle patologie più gravi di offrire “occasioni di vita” a bambini che hanno capacità motorie quasi nulle, possibilità di comunicazione legata a dispositivi esterni o aspettative di vita limitate.

La campagna si prefigge di contribuire a realizzare i programmi e i Dynamo City Camp nel 2023 a Firenze, Roma e Napoli.

La campagna è sostenuta da Radio DEEJAY, in particolare da Linus e Nicola Savino che all’interno della trasmissione DEEJAY chiama Italia dedicheranno una maratona radio con ospiti e approfondimenti (20-24 marzo), e da Radio Capital (27 marzo-2 aprile), con spazi di comunicazione, interviste e appelli da parte dei conduttori. Concorre alla campagna un’Asta, su eBay dal 25 marzo al 1° aprile, organizzata da Dynamo Camp in collaborazione con Radio DEEJAY.”

Seguici su Whatsapp - Telegram

About Stefano Beccacece 4500 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".