La Zanzara: Cruciani si sta stancando di Demone Scimmia?

No accenna ad attenuarsi l’attenzione del pubblico ella Zanzara verso il “Demone Scimmia“, che – lo ricordiamo – si trova in una struttura psichiatrica per aver minacciato un presunto pedofilo con un’accetta, o un’ascia.

Luca . per cui Demone Scimmia sarebbe il nome in codice –  sostiene di essere un’informatore dell’intelligence, di aver sventato attentati terroristici e di aver diritto ad alcuni miliardi i euro per poter aprire una propria agenzia investigativa.

Per aver raccontato i reati commessi dagli ospiti della struttura, gli viene spesso requisito il cellulare per non poter telefonare in oda al programma di Giuseppe Cruciani, e così spesso si limita a mandare dei messaggi audio. Il primo maggio, però ha chiamato dicendo di essersi rifiutato di consegnare il cellulare: “Mi hanno detto che rischio delle conseguenze giudiziarie”.

Nel giorno della  Festa dei Lavoratori, “Demone Scimmia” ha detto che vorrebbe cambiare comunità, che  consiglierebbe a Sergio Mattarella di cambiare i vertici militari, Ricordiamo che ci sono degli ascoltatori che sarebbero pronti ad andare a Bra per provare a liberare il Demone, che il 13 aprile  si era definito scienziato, filosofo empirista e poeta oltre ad aver detto di aver incontrato Trump 3 o 4 volte, o per lo meno qualcuno con la maschera. In queste occasioni sarebbero morte delle persone.

Nell’attesa che accada quanto predetto da Luca da Cuneo, cioè che venga arrestato un mafioso e cada la massoneria, sembra che Cruciani si sia un po’ stancato del personaggio, anche perché al momento sembra essersi affezionato in modo quasi definitivo al Generale Antonio Pappalardo: “Voi mi chiedete del Demone Scimmia. Mi manda dei messaggi audio tutti i giorni, ma questa non può diventare Radio Demone Scimmia”.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

 

 

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 1228 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".