La telefonata definita “più bella” dai Lunatici

Fra una ex collaboratrice del programma che si laurea con una tesi sul programma medesimo e Massimo il “messia di Giulianova – ascoltatore che si definisce “morto nel 1991 e risorto per fissione nucleare” nonché detentore delle sorti del pianeta – nella scorsa notte ha avuto luogo quella  che Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio hanno definito “telefonata più bella da quando esistono I Lunatici”.

Proprio in virtù della tesi di laurea a cui abbiamo accennato sopra, chiama Rebecca,, che parla del papà Mario,, recentemente scomparso  e ascoltatore “fanatico” della trasmissione.

Sul gruppo Facebook se ne parla così: ‘All’una e venti di questa notte, 23 ottobre 2020, è arrivata una delle telefonate più emozionanti ricevute da quando siamo in diretta su Rai Radio2. Da quel 10 settembre 2018. Allo 063131, Rebecca: “Vi ho chiamato perché il mio papà vi ascoltava sempre e mi parlava sempre di voi. E’ mancato il 13 luglio. E siccome quando perdi qualcuno che ami, cerchi di ritrovarlo nelle cose a cui voleva bene, questa notte, mentre viaggio in auto con mio marito, ho deciso di chiamarvi. Parlava sempre di voi. Lo aiutavate ad affrontare la notte, e ogni volta che ci parlavo mi diceva i temi che avevate affrontato, i dibattiti che avevate creato, le persone che vi avevano chiamato. Sicuramente vi avrà chiamato, qualche volta. Si chiamava Mario, vi voleva bene. Dentro di voi, Lunatici, ritrovo un pezzettino di lui. Un pezzettino di mio padre”.

Il post – divenuto punto di raccolta dei commenti degli ascoltatori – si conclude:Questa è la RADIO. Questi sono i LUNATICI. Questa è la magia, il miracolo, che tutti insieme, notte dopo notte, abbiamo creato”.

Stefano Beccacece (On Twittter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2820 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".