La colonna sonora del film Ultras: We come from Napoli di Liberato (video e testo)

Qual è la canzone colonna sonora del film Ultras, il primo film del regista Francesco Lettieri, in uscita in alcuni cinema selezionati il 9, 10 e 11 marzo e disponibile su Netflix dal 20 marzo? Stiamo parlando del lungometraggio che racconta un’amicizia tra i due protagonista Sandro e Angelo, entrambi del gruppo ultras Apache.

Come annunciato dalla casa di produzione Indigo Film, a firmare le colonne sonora del film sarà Liberato, artista del quale non ci conosce l’identità ma che è attivo sulla scena dal 2017 quando pubblicò l’album Nove Maggio. Quelli che ascolteremo in Ultras, potrebbero essere inediti di Liberato e non è escluso che siano presenti alcuni spezzoni dei concerti dell’artista. Da segnalare che tutti i videoclip di Liberato sono stati firmati proprio da Francesco Lettieri che, tra l’altro, ha collaborato anche con Calcutta, Emis Killa, Thegiornalisti e molti altri.

Di seguito la canzone del film seguita dal video trailer ufficiale. Si tratta “We come from Napoli”, cantata con 3D, aka Robert del Naja dei Massive Attack, e Gaika.

Video We come from Napoli

Testo We come from Napoli

Miezz a via, miezz a via
This is where I wanna be
But I always have no fear
Boy we come from Napoli
Terra mia, terra mia
This is where I wanna be
Ne ma chi sfaccimma sij
Boy, we come from Napoli

C’est la vie, c’est la vie
There’s a war inside of me
Ne ma chi sfaccimma sij
Boy, we come from Napoli
Follow me, follow me
Alluccann’ miezz a via
Take a look under sea
Boy, we come from Napoli
Miezz a via, miezz a via
This is where I wanna be
But I always have no fear
Girl, we come from Napoli
Terra mia, terra mia
This is where I want to be
Ne ma chi sfaccimma sij

Nuje simme doje stelle in the sky
I’m lonely si tu non ce staje
I’m lonely si tu te ne vaje
Nuje simme doje stelle in the sky
Boy, we come from Napoli

Trailer – Ultras

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo 3257 Articles
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.