Il Ruggito del Coniglio: Max Paiella canta “Mò te frego”

Giovedì, giorno del “coniglio da camera” de “Il Ruggito del Coniglio”, storico programma di Rai Radio2 condotto da Marco Presta ed Antonello Dose, Max Paiella ha realizzato una versione del brano portato a Sanremo 2020 da Achille Lauro.

Alla presenza del pubblico nella Sala B di Via Asiago 10 a Roma, è stata realizzata anche una versione alternativa di “Occidentali’s Karma” ribattezzata “San Valentino Karma”.

Una ricerca ha rivelato che sarebbero 8,3 milioni gli italiani truffati nel 2019, quindi Paiella ha realizzato “Mò te frego“, sulle note di “Me ne frego”.

Ecco alcune frasi, riportate anche qui: “Noi che qui siamo in Italy: falsi invalidi, tariffe telefoniche, banche trappola. Ci sono cascato di nuovo! Scusa lo sfogo, mi han taroccato il logo. Amazòn, poi Dzn, 3 x 2 su Groupon che poi lì non so più quanto spendo. Mò te frego, dimmi una bugia me la bevo!”.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2462 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".