Hello Kitty: ecco il terribile video che ha reso ridicola Avril Lavigne (recensione)

Biglietti - Seguici su Whatsapp - Telegram

Negli ultimi giorni non si fa altro che discutere dell’ultimo video di Avril Lavigne, uscito mercoledì. Pensato inizialmente per aprirsi la strada nel mercato asiatico, Hello Kitty presenta tutti gli ingredienti che dovrebbero piacere soprattutto al pubblico giapponese, ma che fanno della cantante canadese un vero pesce fuor d’acqua.

I motivi sono molteplici e li elenchiamo.

1) Base dance/discoc/electropop/ebm. Totalmente fuori contesto per Avril.

2) Look da bambina. ok che il pezzo si chiama Hello Kitty, ma basta: hai trent’anno suonati e sei sposata.

LEGGI ANCHE  Here's to never growing up è il nuovo singolo di Avril Lavigne: anteprima audio e testo

3) Ballerine giapponesi. È una terrificante scopiazzatura di Gwen Stefani che invece lo aveva fatto molto bene con le sue Harajuku Girls in What you’re waiting.

Giudicate voi.

Video Hello Kitty | Avril Lavigne

Biglietti - Seguici su Whatsapp - Telegram

About Luca Landoni 20651 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it