Green Day Tour Italia: biglietti, date concerti, scaletta e biografia

Seguici su Whatsapp - Telegram

I Green Day – celebre band erede del punk formata da Billie Joe Armstrong (chitarra e voce), Mike Dirnt (basso) e Tré Cool (batteria), hanno annunciato il loro ritorno in Italia nel 2024 in occasione dell’uscita del prossimo album Saviors, prevista a gennaio. Ma ci sarà anche una data a sorpresa a Milano in novembre! Vediamo insieme date e dove comprare i biglietti della tournée della band.

Discografia Green Day

1990 – 39/Smooth
1991 – Kerplunk
1994 – Dookie
1995 – Insomniac
1997 – Nimrod
2000 – Warning
2004 – American Idiot
2009 – 21st Century Breakdown
2012 – ¡Uno!
2012 – ¡Dos!
2012 – ¡Tré!
2016 – Revolution Radio
2020 – Father of All Motherfuckers
2024 – Saviors (esce il 19 gennaio)

Green Day in Italia nel 2023-2024

7 novembre | Magazzini Generali di Milano
16 giugno 2024 | Milano, Ippodromo Snai La Maura

Biglietti Green Day Ticketone

I biglietti del nuovo tour dei Green Day si trovano su Ticketone e in tutti i punti autorizzati abituali. Sono attualmente disponibili e li trovate qui.

Scaletta Green Day

Scaletta Milano 7-11-2023

LEGGI ANCHE  Cambia-menti: anteprima nuovo singolo di Vasco Rossi in uscita domani

American Idiot
Holiday
Look Ma, No Brains!
1981
The American Dream Is Killing Me
Burnout
Chump
Longview
Stuart and the Ave.
Welcome to Paradise
Geek Stink Breath
2000 Light Years Away
Christie Road
Letterbomb
Boulevard of Broken Dreams
Brain Stew
St. Jimmy
Warning
Revolution Radio
She
Oh Love
Basket Case
Father of All…
Minority
Homecoming
Whatsername
Last Night on Earth
Good Riddance (Time of Your Life)

Scaletta 2022

American Idiot
Holiday
Know Your Enemy
Pollyanna
Boulevard of Broken Dreams
2000 Light Years Away
Longview
Welcome to Paradise
Hitchin’ a Ride
Rock and Roll All Nite
Brain Stew
St. Jimmy
When I Come Around
21 Guns
Minority
Knowledge
Basket Case
King for a Day
Shout
Wake Me Up When September Ends
Jesus of Suburbia
Good Riddance (Time of Your Life)

Scaletta 2017

Know Your Enemy
Bang Bang
Revolution Radio
Holiday
Letterbomb
Boulevard of Broken Dreams
Longview
Youngblood
2000 Light Years Away
Geek Stink Breath
F.O.D.
Nice Guys Finish Last
Hitchin’ a Ride
Waiting
When I Come Around
She
Minority
Are We the Waiting
St. Jimmy
Knowledge
Basket Case
King for a Day
Shout / Always Look on the Bright Side of Life / (I Can’t Get No) Satisfaction / Hey Jude
Still Breathing
Forever Now

LEGGI ANCHE  Green Day al Pala Alpitour di Torino: recensione e scaletta

American Idiot
Jesus of Suburbia
21 Guns
Good Riddance (Time of Your Life)

Scaletta Green Day

I Green Day sono una band punk rock americana formata a Berkeley, in California, nel 1986. La formazione originale includeva i membri Billie Joe Armstrong (voce e chitarra), Mike Dirnt (basso) e John Kiffmeyer, noto come Al Sobrante (batteria). Successivamente, Kiffmeyer lasciò la band e fu sostituito da Tré Cool, stabilendo la formazione classica della band.

Nel 1994, i Green Day hanno ottenuto un enorme successo commerciale con l’uscita dell’album “Dookie”. L’album è stato acclamato dalla critica, ha venduto milioni di copie in tutto il mondo ed è diventato un punto di riferimento del punk rock degli anni ’90. I singoli di successo estratti da “Dookie”, come “Longview”, “Basket Case” e “When I Come Around”, hanno raggiunto le vette delle classifiche internazionali e hanno contribuito a portare il punk rock mainstream.

La band ha continuato a ottenere successo con il loro album successivo, “Insomniac” (1995), e nel 1997 ha pubblicato il rock concept album “Nimrod”, che ha sfondato nuovi generi musicali come il pop-punk e ha mostrato una maggiore maturità artistica dei Green Day. Il loro album del 2000, “Warning”, ha mostrato una svolta acustica e ha esplorato temi più politici e sociali.

LEGGI ANCHE  Enrico Ruggeri: biglietti e date del Tour 2016

Nel 2004, i Green Day hanno lanciato “American Idiot”, un altro concept album che ha affrontato temi come la politica, l’alienazione e l’identità giovanile nell’America post-11 settembre. L’album ha ottenuto un enorme successo critico e commerciale ed è diventato uno dei loro album più venduti. Il singolo “Boulevard of Broken Dreams” ha vinto il Grammy Award come “Canzone dell’anno” nel 2005.

Negli anni successivi, la band ha continuato a pubblicare album di successo come “21st Century Breakdown” (2009) e “Revolution Radio” (2016). Nel 2020 hanno pubblicato “Father of All Motherfuckers”, un lavoro che ha ulteriormente esplorato nuovi suoni e influenze. Il 19 gennaio 2024 uscirà il nuovo attesissimo lavoro Saviors che è stato anticipato in ottobre dal singolo The American Dream Is Killing Me.

I Green Day sono noti per le loro esibizioni energetiche dal vivo e per i loro testi spesso politicamente impegnati. Sono considerati una delle band punk rock più influenti degli ultimi decenni e hanno venduto oltre 85 milioni di copie in tutto il mondo. La loro musica ha ispirato molte altre band punk e alternative, contribuendo a plasmare il suono del genere nei decenni successivi.

Seguici su Whatsapp - Telegram

About Andrea Izzo 4361 Articles
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.