Chiusa la quarta stagione dei Lunatici. Nonno Giannino è l’ascoltatore Lunatico dell’anno: “Per la prima volta nella vita ho vinto qualcosa”

Seguici su Whatsapp - Telegram

Si è chiusa la scorsa notte la quarta stagione dei Lunatici di Rai Radio2, programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio.

Anche nell’ultima puntata è stato dimostrato un grande attaccamento al programma; attaccamento che emerge – ad esempio –  ogni volta che la coppia riceve un riconoscimento. Ma è incredibile come ci siano stati vocali di persone quasi disperate per questi due mesi di stop della trasmissione.

Nonno Giannino ha battuto – dopo aver vinto nettamente su Facebook e WhatsApp – Michele, ottenendo per la prima volta il premio di ascoltatore Lunatico dell’anno e succedendo al “Maestro Antonio” e la Signora degli Uccelli Eria, vincitrice per due edizioni di fila. Significative anche le parole di Giannino, che al premio – totalmente simbolico – ha a tratti dato un valore eccessivo: “Non ci posso credere. Vi ringrazio. Sono contento perché ho vinto una volta nella vita”.

LEGGI ANCHE  Guida programmi radio di lunedì 27 ottobre 2014

Ricordiamo che i due contendenti sono: un signore che si mette in mostra nudo davanti al tavolino e c’è la coda per vederlo, oltre a parlare con gli alieni e il Diavolo e aver fatto qualsiasi mestiere (Giannino), e un uomo che per tutta la stagione ha cercato una fidanzata tramite il programma e invita “Vanny” – Vane – in campagna a visitare i suoi possedimenti e a fare ‘i servizi’ (Michele). Ecco forse Michele pecca un tantino di materialità nell’approccio. La diretta interessata ha cercato di fargli capire che forse una donna cerca altro oltre la descrizione fisica e la dichiarazione dei redditi fatta al telefono.

LEGGI ANCHE  Zoo di 105, lo "squambio": chiunque può essere Squalo, e Squalo può essere chiunque

Certo, se Michele avesse messo l’eccesso di autostima profuso nel “Lunatico dell’anno”, nel tentare di fare conquiste, forse gli ultimi mesi sarebbero stati diversi. Appurato che quando Matteo Di Lelio preannuncia una telefonata su Twitter, vuol dire che è in arrivo uno svalvolato vero, si chiude un’altra stagione più che positiva, che ha visto l’arrivo di nuovi ascoltatori anche tramite la finestra televisiva di Rai2, che ha avuto risultati a tratti clamorosi. L’appuntamento coi Lunatici sia in radio che in TV – con le vacanze che sono solo una scusa per permettere a Di Ciancio di affinare nuove imitazioni – è per il 13 settembre. L’obbiettivo è tornare a fare puntate col pubblico, come accaduto il 20 luglio  della prima  stagione.

LEGGI ANCHE  Armandino a settembre torna su Radio Sonica con NightNoise

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Seguici su Whatsapp - Telegram

About Stefano Beccacece 4499 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".