Blurred Lines di Robin Thicke è un plagio? Giudicate voi!

Sono ormai diverse settimane che il talentuoso Robin Thicke è in cima alle classifiche di mezzo mondo con il brano Blurred Lines, pezzo dal sapore funky che vede la partecipazione dei rapper Pharrell Williams e T.I.: passatissimo dalle radio e da tutte le emittenti musicali come MTV, questa canzone si è affermata in breve tempo come uno dei tormentoni dell’estate 2013.

Peccato soltanto che Blurred Lines assomigli molto, diciamo pure troppo, ad un pezzo del 1976 interpretato da uno dei più grandi rappresentanti della Motown: stiamo parlando dell’indimenticato Marvin Gaye e della sua Got to Give up, canzone che spianò la strada ad un nuovo genere di “dance” che negli anni successivi avrebbe conosciuto un grande successo (pensiamo per esempio all’influenza che ebbe su “Off the Wall” di Michael Jackson).

Nel corso di alcune interviste, Thicke ha apertamente ammesso di aver prodotto questa canzone prendendo ispirazione dal brano di Gaye, senza tuttavia citarlo nei credits del disco. A questo punto, sorge spontanea una domanda: dove finisce la citazione e dove inizia il plagio?

LEGGI ANCHE  Le Power Hit di RTL 102.5 del 17 settembre 2013. Avicii in vetta

Ecco a voi i due pezzi a confronto: siamo davvero curiosi di sapere che ne pensate!

Got to give up-Marvin Gaye (1976)

Blurred Lines-Robin Thicke feat Pharrel Williams e T.I. (2013)

Commenti Facebook

commenti

About Alberto_Muraro 872 Articles
Seguitemi su Twitter: @alb_simultaneo