Ascolta Where’s the Revolution, nuovo singolo dei Depeche Mode (video, testo, traduzione e recensione)

I Depeche Mode hanno mantenuto la promessa, condividendo Where’s the Revolution, primo singolo estratto dal prossimo album Spirit, in uscita il 17 marzo.

Si era parlato di ritorno alle origini e di tuffo nel passato: niente di tutto questo. Il suono del brano che anticipa la prossima uscita si colloca nel solco dell’ultima produzione della band, con qualche eco se vogliamo dei Soulsavers, il progetto solista di Dave Gahan che ha forse raccolto meno consenso di quanto si meritasse.

Il testo è di denuncia sociale e percorre due strade che finiscono per incontrarsi. La prima riguarda i processi decisionali che tengono il popolo ai margini costringendolo ad accettarli. La seconda attacca i cittadini stessi che finiscono per omologarsi nel terrore di essere lasciati a se stessi e chiedono di “salire sul treno”, usando la metafora del testo stesso. Tutto molto attuale.

LEGGI ANCHE  Diretta Depeche Mode a Milano: streaming, foto e video

Video

Testo

You’ve been kept down – Ti hanno tenuto ai margini
You’ve been pushed around – Ti hanno sballottato qua e là
You’ve been lied to – Ti hanno mentito
You’ve been fed truths – Ti hanno fatto ingoiare verità
Who’s making your decisions – Chi decide per te
You or your religion – Tu o la tua religione
Your government your countries – Il governo i peasi
You patriotic junkies – Drogati di patriottismo

Where’s the revolution – Dov’è la rivoluzione
Come on people – Avanti gente
You’re letting me down – Mi state scaricando  (nel senso di “fatemi salire”)

LEGGI ANCHE  La SCALETTA del concerto dei Depeche Mode a Torino

You’ve been pissed on – Ti hanno calpestato
For too long – per troppo tempo
Your rights abused – abusando dei tuoi diritti
Your views refused – rifiutando le tue opinioni
They manipulate and threaten – Manipolano e minacciano
With terror as a weapon – Con l’arma del terrore
Scare you till you’re stupefied – Ti spaventano fino a stupirti
Wear you down until you’re on their side – Ti schiacciano finché non passi dalla loro parte

Where’s the revolution – Dov’è la rivoluzione
Come on people – Avanti gente
You’re letting me down – Mi state scaricando (nel senso di “fatemi salire”)

LEGGI ANCHE  Diretta Depeche Mode a Roma: streaming, foto e video

The train is coming – Il treno è in arrivo
So get on board – Dai salta a bordo
Get on board – Salta a bordo

The engine’s humming – Il motore fischia

So get on board – Dai salta a bordo
Get on board – Salta a bordo

Where’s the revolution – Dov’è la rivoluzione
Come on people – Avanti gente
You’re letting me down – Mi state scaricando  (nel senso di “fatemi salire”)

 

 

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni 14130 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it