90 Special: Max Pezzali canta “Hanno ucciso l’uomo ragno” e “Come mai” (Testo e Video)

Max Pezzali è stato ospite del secondo appuntamento di 90 special in onda mercoledì 24 gennaio in prima serata su Italia 1 dove ha cantato due dei suoi grandi successi che sono “Hanno ucciso l’uomo ragno” rispettivamente del 1992 e 1993.

Di seguito il testo del brano e il video dell’esibizione:

Max Pezzali – Hanno ucciso l’uomo ragno

Solita notte da lupi nel Bronx
Nel locale stan suonando un blues degli Stones
Loschi individui al bancone del bar
Pieni di Wisky e Margarida

Tutto ad un tratto la porta fa Slam
Il guercio entra di corsa con una novità
Dritta sicura si mormora che, i cannoni hanno fatto Bang

Hanno ucciso l’uomo ragno, chi sia stato non si sa
Forse quelli della mala, forse la pubblicità
Hanno ucciso l’uomo ragno, non si sa neanche perché
Avrà fatto qualche sgarro a qualche industria di caffè

Alla centrale della polizia
Il commissario dice: ‘Che volete che sia’
Quel che è successo non ci fermerà, il crimine non vincerà

Ma nelle strade c’è panico ormai
Nessuno esce di casa, nessuno vuole guai
Ed agli appelli alla calma in TV adesso chi ci crede più

LEGGI ANCHE  90 Special questa sera su Italia1: scaletta e ospiti della seconda puntata

Hanno ucciso l’uomo ragno, chi sia stato non si sa
Forse quelli della mala, forse la pubblicità
Hanno ucciso l’uomo ragno, non si sa neanche perché
Avrà fatto qualche sgarro a qualche industria di caffè

Giù nelle strade si vedono gangs, di ragionieri in doppiopetto pieni di stress
Se non ti vendo mi venderai tu, per cento lire o poco più
e-e-e Le facce di Vogue sono miti per noi, attori troppo belli sono gli unici eroi

Invece lui, sì lui era una star, ma tanto non ritornerà
Hanno ucciso l’uomo ragno, chi sia stato non si sa
Forse quelli della mala, forse la pubblicità

Hanno ucciso l’uomo ragno, non si sa neanche perché
Avrà fatto qualche sgarro a qualche industria di caffè
Hanno ucciso l’uomo ragno, chi sia stato non si sa
Forse quelli della mala, forse la pubblicità

Hanno ucciso l’uomo ragno, non si sa neanche perché
Avrà fatto qualche sgarro a qualche industria di caffè
Hanno ucciso l’uomo ragno, chi sia stato non si sa
Forse quelli della mala, forse la pubblicità
Hanno ucciso l’uomo ragno, non si sa neanche perché
Avrà fatto qualche sgarro a qualche industria di caffè

LEGGI ANCHE  90 Special, puntata 22 febbraio 2018: scaletta, ospiti e anticipazioni

Max Pezzali – Hanno Ucciso l’uomo ragno a “90 Special” (Video)

Per il secondo brano performato, il cantante si è avvalso della collaborazione del presentatore di Avanti un altro, Paolo Bonolis, presente anche lui all’interno della trasmissione in veste di ospite.

Max Pezzali – Come Mai (Testo)

Le notti non finiscono
All’alba nella via
Le porto a casa insieme a me
Ne faccio melodia

E poi mi trovo a scrivere
Chilometri di lettere
Sperando di vederti ancora qui

Inutile parlarne sai, non capiresti mai
Seguirti fino all’alba e poi
Vedere dove vai

Mi sento un po’ bambino ma
Lo so con te non finirà
Il sogno di sentirsi dentro ad un film

E poi all’improvviso sei arrivata tu
Non so chi l’ha deciso
M’hai preso sempre più
Una quotidiana guerra
Con la razionalità
Ma va bene purché serva per farmi uscire

Come mai, ma chi sarai, per fare questo a me
Notti intere ad aspettarti, ad aspettare te

Dimmi come mai, ma chi sarai per farmi stare qui
Qui seduto in una stanza, pregando per un sì

LEGGI ANCHE  90 Special, puntata 22 febbraio 2018: scaletta, ospiti e anticipazioni

Gli amici se sapessero che sono proprio io
Pensare che credevano
Che fossi quasi un dio

Perche non mi fermavo mai
Nessuna storia inutile
Uccidersi d’amore, ma per chi?

Lo sai all’improvviso sei arrivata tu
Non so chi l’ha deciso
M’hai preso sempre più
Una quotidiana guerra con la razionalità
Ma va bene purché serva per farmi uscire

Come mai, ma chi sarai, per fare questo a me
Notti intere ad aspettarti, ad aspettare te

Dimmi come mai, ma chi sarai, per farmi stare qui
Qui seduto in una stanza, pregando per un sì

Dimmi come mai, ma chi sarai, per fare questo a me
Notti intere ad aspettarti, ad aspettare te

Dimmi come mai, ma chi sarai, per farmi stare qui
Qui seduto in una stanza, pregando per un sì

Dimmi come mai, ma chi sarai, per farmi stare qui
Qui seduto in una stanza, pregando per un sì

Max Pezzali – Come mai a “90 special” con Paolo Bonolis (Video)

Commenti Facebook

commenti