Marco Galli in collegamento telefonico: “Sto benino, e sto per tornare. Ho preso una decisione”

Dopo due settimane di assenza da Tutto Esaurito, Marco Galli è tornato in onda in collegamento telefonico durante la seconda ora del “Morning show” di Radio 105.

In occasione il Capitano ha chiesto di poter fare il PBM3  vincendo a mani basse contro Ozzy Osbourne – il temutissimo “Disco Rock” – e Cesare Cremonini, i Lunapop in realtà. Ovviamente, dopo avere stravinto – un “Pronto?” c’è stato pure stavolta, Galli ha parlato del motivo che lo sta tenendo lontano dalla radio: “Sto benino. Questo pit-stop è stato più duro degli altri. Dopo 40 anni di radio  ho deciso di dire come stanno le cose. Ho sempre cercato di mascherare i motivi della mia assenza, ma queste assenze diventano difficili da gestire, e in diretta non sai osa dire. Quella che sembrava una banale bronchite era broncopolmonite trascurata. Poi – come la macchina che non va – quando vai dal meccanico, ti alzano il cofano e vengono fuori altre cosucce”. 

Continua Galli: “Per ora mi hanno rimesso in piedi. Vi ringrazio. Mi sono accorto che vi ascoltano tutti. Siete davvero famosi” Il conduttore ha ringraziato i medici e gli infermieri del “Centro Cardiologico Monzino” che lo stanno avendo in cura., e per altro sembra circondato da milanisti all’interno della struttura.

Dunque, il Capitano – circondato dall’affetto degli ascoltatori – ha scelto di aprirsi totalmente: “Se a qualcuno avanza una valvola aortica , me la mandasse, che su Ebay non c’è”. E poi: “Grazie di cuore, beh di cuore, lasciamo stare“.  Ultima nota di cronaca: solo Marco Galli – ovviamente giù di voce – poteva essere il PBM3 con “Il coccodrillo come fa”.  Ecco il suo intervento completo.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

 

 

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Stefano beccacece 1085 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".