Zoo di 105: il comico spoiler sul rientro di Herbert Ballerina, e Mazzoli che rasenta la bestemmia già nella seconda puntata

Lunedì è partita la nuova stagione dello Zoo di 105. Prime impressioni? Benissimo “Esmerdata”, la versione sostitutiva de “Il Segreto”, “Futuro incerto” e “Meno peggio”, blocco – quest’ultimo – in cui spicca la figura dell’autore del fantomatico quiz. Riuscirà un giorno Squalo a ripetere la password del nuovo sistema operativo Mediaset e ad entrare in studio?

Ma è fantastico quanto accaduto domenica sera. Un’ascoltatrice nota la foto presente sul sito di 105, nella quale è presente Herbert Ballerina. Viene diffuso lo screenshot, dopodiché – come se stesse difendendo un segreto che in confronto Area 51 levati proprio –Marco Mazzoli “preme” sull’area web perché lo spoiler venga rimosso.

Bisogna ammetterlo:  chi scrive ama la radio e segue lo Zoo, ma tendenzialmente la domenica pomeriggio/sera, a venti dannatissime ore dall’inizio della stagione, e confidando nell’intelligenza del prossimo, non va a pensare che una notizia gelosamente custodita per mesi verrà sparata di colpo in un modo totalmente insensato.

Sembrava uno scherzo ben architettato, e invece le cose sono andate esattamente in questo modo, e infatti il conduttore dedica il primo “vaffa” alla radio: “Mi chiedono se torna il maestro,e io rispondo che non è vero. Poi scrivo al settore web: ‘Ma che c***o fate?’ Son mesi che teniamo il segreto“. La risposta è stata: “Scusa,la togliamo subito”.

Ma ieri Mazzoli – alla seconda puntata – ha frenato appena in tempo. E’ bastato che Paolo Noise rispondesse a una provocazione sulle storie di Instagram: “Marco, conosciamo ogni angolo del tuo studio e di casa tua, perché le fai solo da lì.”. Il conduttore è stato abbastanza abile da fermarsi sul ciglio del baratro della bestemmia. 

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2604 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".