Un mese fa iniziava Parenzo VS Gottardo a “La Zanzara”

Un mese fa iniziava l’epico scontro – dove in realtà chi mena per primo è sempre lo stesso – tra David Parenzo ed Alberto Gottardo ne “La Zanzara”.

Dopo qualche giorno di assenza da parte del conduttore del “Morning Show“, l’autore de “I Falsari” ha ripreso allegramente a punzecchiare riproponendo la formula diversamente corretta della “semplice influenza” affibbiata con gentile omaggio a quel collega che egli continua con infinita classe a sminuire in diretta nazionale.

Perché per Parenzo, Gottardo può parlare solo di mutande col buco e appetiti sessuali. Trattasi di un tormentone che lo stesso Cruciani fatica a tenere a bada.

Si è partiti con Gottardo che ha dichiarato di trovare più pericoloso dal punto di vista batterico leccare una  vagina, perché lui “non morirà mai di Coronavirus“. Parenzo ne ha chiesto – in sua assenza – l’arresto, definendolo “criminale”.

Dal 10 marzo inizia la fase: “Parli perché vuoi  fare lo show“, la quale degenera quando Gottardo – prendendo la notizia da Twitter- annuncia la nuova gravidanza della moglie di Parenzo.. Quest’ultimo inizia – giustamente – a trasmettere da casa e viene pizzicato: “la radio si fa in radio  e hai un segnale del  ca**o”.

Il 12 marzo è il giorno del “morto di fama,hai avuto la tua visibilità”, che nei giorni successivi diventa “vivo di fama”, dilettante allo sbaraglio, Mr. Bean e Benny Hill. La curva – per restare in tema –  sembra andare in discesa, ma il 19 marzo – provocato sulla questione Panzironi – Parenzo riattacca con gli insulti, tra cui “grassone di m…povera m…umana” e un meraviglioso, vogliamo immaginarlo così, “Brutto imbecille Shrek” .

Il 24 marzo si chiude la prima parte delle puntate precedenti con una battuta acidissima di Gottardo di cui non ci eravamo accorti. Parenzo fa notare che trasmette da “vicino al caminetto” e lui risponde: “Stai lontano dal caminetto”.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2563 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".