Tutti nudi: il piacevole intrattenimento estivo di Radio2 con Pippo Lorusso, DJ Osso ed Antonio Mezzancella

Nel weekend appena trascorso è iniziato – dalle 10:30 alle 12:20 – “Tutti nudi” il programma d’intrattenimento di Radio2 con Pippo Lorusso, DJ Osso ed Antonio Mezzancella.

Il primo conduce, il secondo torna a stupire coi suoi mashup – una sorta di “Happy Edition” spalmata nelle due ore con tanti saluti ai “Back from the future” di Via Massena – ed il terzo intrattiene con le sue mille voci.

Nell’archivio del comico perugino vi sono mille cantanti con i quali si realizzano appuntamenti come il messaggio cantato, ed il successo del momento – del momento perché lo ascolti una volta e non lo ascolti più – con cui Mezzancella realizza una canzone sull’argomento del giorno.

E dato che lo stesso autore è stato vincitore di “Tale e Quale Show“, c’è proprio il momento “Tale e Quale”, ovvero: come sarebbe stata una canzone se fosse stata scritta da un autore diverso da quello originale? Inoltre, come ogni programma che si rispetti, anche “Tutti nudi” ha il gioco con cui vincere la maglietta di Radio2: “Indovina gné”.

Ad ogni puntata viene associato un ospite telefonico abbinato all’argomento della puntata. Per fortuna, per altro, Osso parla pochissimo. Non perché ciò sia un male, ma perché Osso che in radio parla sarebbe come Liberato senza maschera. Si tratta di un intrattenimento estivo piacevole sul cui successo si potrebbe puntare anche senza i consigli di Pupo-Mezzancella.

L’unico dubbio riguarda l’inserimento nel palinsesto autunnale, nel quale il programma cambierà orario – finendo in pieno orario calcistico  e dovendo confermarsi. Un conto è andare in onda ad agosto, quando la normalità è ancora dormiente; un altro è confrontarsi con la routine sia degli ascoltatori che del mondo radiofonico. Il nuovo progetto dovrà fare di tutto per non essere “dimenticato”.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

 

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 1655 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".