Till Lindemann dei Rammstein negativo al coronavirus

Brutte notizie dalla Germania dove il Bild, celebre quotidiano tedesco, ha riferito che Till Lindemann è attualmente ricoverato in terapia intensiva nell’ospedale di Berlino. Il cantante dei Rammstein, gruppo musicale industrial metal tedesco formatosi nel 1993, è stato contagiato da coronavirus e avrebbe riscontrato i primi sintomi già nella scorsa settimana, al termine di un tour che ha tenuto in Russia per presentare il suo ultimo album da solista F & M, pubblicato lo scorso novembre.

Lindemann sarebbe arrivato in ospedale con la febbre alta e i primi accertamenti hanno confermato la sua positività al Covid-19. Secondo quanto riportato dai media tedeschi il cantante 57enne sarebbe stato in pericolo di vita ma dalle ultime notizie trapelate pare che le sue condizioni siano migliorate nelle ultime ore.

Aggiornamento 29 marzo: secondo quanto fatto sapere dalla band, Lindemann è risultato negativo al Coronavirus, benché avesse sintomi affini e sia rimasto una notte in terapia intensiva in ospedale. Ora sta comunque meglio.

 

About Andrea Izzo 3953 Articles
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.