Stefano D’Orazio è morto

Un’altra notizia bruttissima funesta lo spettacolo italiano in questi giorni. Si è spento a 72 anni Stefano D’Orazio, storico batterista dei Pooh.

Entra nei Pooh nel 1971, e comincia una grande carriera assieme a Roby Facchinetti,  Dodi Battaglia, Red  Canzian e Riccardo Fogli.

Loretta Goggi, Giorgio Panariello e Vincenzo Salemme – conduttori in sostituzione di Carlo Conti – oltre che giudici di “Tale e Quale Show”, hanno specificato: “Il Covid colpisce ancora“.

Nei decenni di attività nel gruppo è stato batterista, ma anche voce e paroliere. L’annuncio della morte è stato dato da Bobo Craxi e poi confermato da Roby Facchinetti che ha scritto: “”STEFANO CI HA LASCIATO! Due ore  fa… era ricoverato da una settimana e per rispetto non ne avevamo mai parlato…”.

E ancora: “oggi pomeriggio, dopo giorni di paura, sembrava che la situazione stesse migliorando… poi, stasera, la terribile notizia. Abbiamo perso un fratello, un compagno di vita, il testimone di tanti momenti importanti, ma soprattutto, tutti noi, abbiamo perso una persona per bene, onesta prima di tutto con se stessa. Preghiamo per lui. Ciao Stefano, nostro amico per sempre…Roby, Red, Dodi, Riccardo“.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2741 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".