Sempre più Padre Livio: “Il virus potrebbe essere una grazia”

Ormai quello con Padre Livio Fanzaga from Radio Maria potrebbe essere considerato un appuntamento fisso, una mezza rubrica.

Il direttore ha infatti dispensato altre perle a proposito del’emergenza Coronavirus: “Non tutti i mali vengono per nuocere. Abbiamo tempo in più per la riflessione, per la preghiera, per interrogarci  sul senso della vita, sulla nostra situazione esistenziale anche davanti a Dio. La Madonna ci ha detto che  se saremo coraggiosi e decideremo per la santità, vedremo la conversione nei nostri cuori e nelle nostre famiglie.  La preghiera sarà ascoltata, e ci darà la pace. Questa è la vera impostazione delle cose, e d’altra parte dal cielo le cose si vedono come sono”. 

Poi il colpo finale, o meglio di grazia: “Vogliamo uscire dalla pandemia? Convertiamoci.  Non ne usciamo? Andiamo verso una deriva spaventosa per il futuro dell’umanità, perché Dio non lascia il mondo nelle mani del Demonio.

La Madonna ci ha detto che il progetto di costruire un mondo senza Dio sarebbe naufragato.  Questo è quanto sta accadendo, sta naufragando un mondo senza Dio. E in questo senso possiamo dire che ciò che riteniamo essere una disgrazia, potrebbe anche essere una grazia. Alla fine Dio guarda nei cuori. Se vede che i cuori si rivolgono a lui, non dobbiamo dubitare che interverrà in nostro aiuto. Voglio inquadrare anche la cronaca in questa luce di speranza,che una luca soprannaturale”.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2594 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".