Recensione concerto Salmo ad Arbatax, 18 luglio 2020

Oggi a Baia di Porto Frailis di Arbatax (Nuoro) nuova tappa del Playlist Tour 2020 di Salmo (qui i biglietti). Ma che scaletta suonerà stasera? In attesa di riportarla subito dopo il concerto ecco come potrebbe essere.

Recensione

Un palco sul mare, 180 barche intorno e uno spettacolo strepitoso che ha regalato una serata unica a tutti i presenti, nel pieno rispetto dell’ambiente e della sicurezza.

Red Valley Sea Party, manifestazione musicale organizzata da Red Valley Festival insieme a Red Bull, Lebonski Agency e la Regione Sardegna, è andato in scena lo scorso sabato al largo della baia di Porto Frailis ad Arbatax ed è stato un successo incredibile, per un evento senza precedenti in Italia.

A partire dalle 15, la baia di Porto Frailis – tra le più suggestive del Mediterraneo – ha iniziato ad accogliere le imbarcazioni prenotate per l’evento (sold out da giorni), tra gommoni, velieri e barche passeggeri provenienti da tutti i porti vicini dell’Ogliastra, pronti a sentire dal vivo, dopo tanti mesi di attesa, i propri artisti preferiti.

LEGGI ANCHE  Esce oggi il nuovo video di Salmo: ecco Rob Zombie

A riscaldare l’atmosfera dal primo pomeriggio ci ha pensato il dj set di Radiolina, seguito poi alle 17.30 dallo show “Mamacita”, con Max Brigante di Radio 105 in consolle e tre ballerine che si muovevano alla perfezione su ritmi latini e r’n’b.

Alle 18.30 il “secret guest” dell’evento ha calcato il palco della “Lady Ship”: si tratta del rapper milanese Ghali, che per circa mezz’ora ha fatto cantare i partecipanti sulle note delle sue hit più famose, tra “Cara Italia”, “Happy Days” e la canzone dell’estate “Good Times”, concedendo anche qualche richiesta al pubblico in estasi sui gommoni in prima fila.

Alle 19 il padrone di casa ha preso possesso del palco galleggiante e ha salutato la sua terra sotto “90 minuti” di applausi: Salmo, re indiscusso della serata, ha fatto letteralmente saltare i presenti sulle barche tra un dj set di stampo UK garage e un’esibizione con alcune tra le sue canzoni più famose, come “Russell Crowe”, “1984”, “Perdonami”, “Ho Paura Di Uscire” e l’inaspettata “The Island”, brano composto nel 2013 in onore della sua Sardegna e cantato pochissime volte dal vivo.

LEGGI ANCHE  Al via il Midnite Spring Tour di Salmo. Già sold out alcune date

Il pubblico ha risposto benissimo alle rime del rapper sardo, cantando ogni pezzo sino al gran finale che ha visto esibirsi insieme Salmo e Ghali sulle note di “Boogieman”, il super singolo del rapper milanese uscito a gennaio 2020 ft Salmo.

Al tramonto è calato anche il sipario e tutte le imbarcazioni hanno fatto rientro in porto, restituendo la splendida baia alla natura e lasciando un bellissimo ricordo nel cuore di tutti i partecipanti.

Foto da comunicato stampa

Scaletta Salmo 2019

Subito sotto la scaletta del concerto andato in scena lo scorso 12 luglio 2019 a Roma.

Russell Crowe
Perdonami
L’alba
Cabriolet
PxM
Papparapà
Daytona
Disobey
Hellvisback
S.A.L.M.O.
1984
Il cielo nella stanza
Killer game
K-hole
Ho paura di uscire (ft Lazza)
Bud Spencer (ft Lazza)
Gang! (ft Hell Raton)
Yoshi (ft Dani Faiv)
Marylean (ft Nitro)
Io può (ft Jack the Smoker-Beba)
No way (ft Nitro)
Sugar (ft Lazza)
FQCMP (ft Dani Faiv-Nitro)
Walter walzer (ft Dani Faiv)
Ken Shiro (ft Nitro)
Skit Freestyle (ft Jack the Smoker-Nitro)
Orange gulf (ft Dani Faiv-Jack the Smoker)
Machete Bo$$ (ft Dani Faiv-Nitro-Jack the Smoker)
Star Wars
Mammastomale

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni 16177 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: [email protected]