Sanremo – Morgan: “Io vittima di sciacallaggio. Bugo non sarebbe arrivato a Sanremo senza me”

Dopo il colpo di scena accaduto questa notte a Sanremo con Morgan che cambia il testo di “Sincero” e Bugo che lascia il palco, Morgan ha rilasciato un’intervista ad Ernesto Assante di Repubblica.

Morgan ha detto che Bugo gli ha chiesto di fare un pezzo, e che senza Morgan stesso Bugo non sarebbe mai arrivato a Sanremo. “Bugo mi ha aiutato nella storia della casa” dice Morgan, ma dice anche che non si sarebbe aspettato una situazione di sciacallaggio dopo un suo gesto di bontà.

Il cantante sostiene che l’ex collega sarebbe stato “caricato contro di lui” dal suo entourage, dato che Morgan non riusciva neppure a parlare col collega senza la presenza del manager di quest’ultimo.

Particolarmente disastroso è stato il duetto nella serata delle cover, infatti Morgan racconta dei vari problemi con l’orchestra e nella preparazione dell’esibizione. Poi Bugo avrebbe cantato tutta la canzone e non solo la parte concordata.

Dato che l’ex Bluvertigo sostiene che Bugo volesse “liberarsi” di lui ha dapprima pensato a una versione karaoke di “Sincero”con fogli da consegnare in platea, ma successivamente – dato che il testo è suo – ha realizzato la versione modificata.

Qui trovate l’intervista completa

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

 

 

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2455 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".