Salmo: storia e discografia

Salmo, pseudonimo di Maurizio Pisciottu, è un rapper sardo, nato a Olbia nel 1984. Si appassiona fin da giovanissimo alla musica e alle rime, tanto da entrare a far parte immediatamente di diversi gruppi, con i quali collabora nei primi anni della sua carriera: sono i Premeditazione e Dolo, il gruppo nu metal Skasiko, i To Ed Gein e i Three Pigs Trip.

Nel frattempo, affianca la sua attività in collaborazione con le band a quella solista, producendo diversi demo. Nel 2010 incide i primi singoli di successo, Il senso dell’odio e Rancho della luna, e comincia a collaborare con diversi rapper della nuova scuola: Marracash, Emis Killa, Maxi B, Bassi Maestro, Gué Pequeno, Raige ed Ensi.

Il suo primo album, The Island Chainsaw Massacre, esce nel febbraio del 2011, e sarà seguito da Death USB nel febbraio 2012, dal quale viene estratto l’omonimo singolo, che ottiene un buon successo. Esce il 2 aprile 2013 il terzo lavoro, Midnite, promosso dal singolo Russell Crowe e contenente altre collaborazioni importanti come quella con i Noyz Narcos. L’album raggiunge immediatamente la vetta della classifica degli album più venduti in Italia, consacrando il successo del rapper sardo.

LEGGI ANCHE  Nella terra di Bob, il nuovo singolo di Vacca: testo e video

Discografia:

Album:

  • 2011 – The Island Chainsaw Massacre
  • 2012 – Death USB
  • 2013 – Midnite

Singoli:

  • 2010 – Il senso dell’odio
  • 2010 – Rancho della luna
  • 2011 – L’erba di Grace
  • 2011 – Yoko Ono
  • 2011 – Un dio personale
  • 2011 – Street Drive-In (Remix)
  • 2011 – Morte in diretta
  • 2011 – Nella pancia dello squalo
  • 2012 – Il pentacolo
  • 2012 – Negative Youth
  • 2012 – Death USB
  • 2012 – Doomsday
  • 2012 – Stupido gioco del rap
  • 2012 – Demons to Diamonds
  • 2013 – Disobey
  • 2013 – Russell Crowe

Commenti Facebook

commenti