Radio Globo: dopo la ricerca dei fantasmi, il Morning Show diventa “Benedetto”

In principio, questo post l’avremmo dovuto dedicarlo al nuovo “Karaoca” di Carmen Di Pietro con “All i want for Christmas is you”. Avremmo dovuto sottolineare che Carmen canta meno peggio in inglese che in italiano.

Solo che il lancio di questo appuntamento ha richiesto svariate decine di minuti. Va precisato che, a causa di problemi pandemici che hanno riguardato l’emittente, la redazione è sgombra, oltre ad alcune fasce orarie. Ecco perché, per tutta la puntata le interazioni sono più complesse e si sente: “Pronto, Radio Globo. Come ti chiami?”. Venerdì scorso in particolare è emerso che talvolta è più facile metter su una trasmissione in esterna coi fantasmi che una puntata normale.

Tutto si complica ulteriormente se a un certo punto, sulla “Globo WhatsApp”, telefona tal Benedetto,  che sembra essersi “trovato” con Carmen. Se da una parte si chiede: “Che targa è Pontecorvo?”, dall’altra si risponde: “Ma vuoi la targa della macchina mia?”.

Aggiornamento sulle ultime perle di Carmen Di Pietro

A parte il meraviglioso: “Attacca prima tu”, va aggiornato l’elenco di perle di Carmen Di Pietro. Su una radio concorrente c’è un signore che ogni mattina deve pensare delle barzellette per far ridere gli ascoltatori. Carmen Di Pietro è così al naturale. Si va dal “veneziaiuolo” al posto di veneziano, a tante altre amenità che portano Roberto Marchetti ad approfittare del discorso di Mattarella sugli acronimi quando i medicinali anti-bestemmia non bastano più.

In particolare, in questi giorni è accaduto qualcosa che forse  – presi da altre cose memorabili come Carmen centralinista improvvisata – in pochi hanno colto a dovere. Federica è convinta che nessuno possa “riscoprire” la propria sessualità in età matura aggiungendo: “Con le donne ci sarò stata 5 volte”. Carmen – conoscendo il percorso intrapreso da Federica negli ultimi 3 anni – fa una domanda a suo modo strepitosa: “T’è piaciuto?”.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

 

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 3233 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".