Radio Deejay: inizia la raccolta fondi per Dynamo Camp

Questa è la settimana in cui Radio Deejay ospita Monchilo Jankovic – direttore sanitario – e Serena Porcari di Dynamo Camp. La settimana prossima ci sarà l’asta.

Interverranno ospiti della struttura, famigliari e e volontari. Il Dynamo Camp ospita gratuitamente ragazzi con malattie oncologiche, patologie gravi, croniche e non solo

Vi sono anche programmi per famiglie. La settimana ricreativa serve al paziente per vivere avventure particolari svagandosi, e alla famiglia per staccare la spina. Da sempre il Dynamo Camp ha nella propria strategia comunicativa la sensibilità di affermare che un bambino malato è un eroe. 

Per partecipare alla raccolta fondi si può  un SMS al numero solidale 45519 o chiamare da rete fissa. Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, iliad, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali. Sarà di 5 euro per le chiamate da rete fissa TWT, Convergenze e PosteMobile, di 5 e 10 euro da rete fissa TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb e Tiscali. Il numero è permanente, attivo per tutto il 2020.

Dal sito di Radio Deejay:Beneficiari della raccolta fondi sono oltre 1.600 bambini con bisogni assistenziali complessi accolti dalla Onlus nell’ambito dei 20 programmi che si svolgono a Dynamo Camp, dedicati a bambini e ragazzi in autonomia dai genitori, oppure rivolti all’intera famiglia. Tutti i programmi sono concepiti e strutturati secondo il modello di Terapia Ricreativa Dynamo®, che hanno l’obiettivo dello svago ma soprattutto di far riacquisire fiducia in se stessi e nelle proprie capacità.

Nel 2020 Dynamo Camp continuerà a potenziare la direzione di sviluppo degli ultimi anni: incrementare ulteriormente il numero di bambini gratuitamente accolti con patologie molto gravi e che implicano necessità di assistenza da parte dello staff in modo sempre più importante, competente e specializzato. L’accoglienza di nuove patologie gravi, l’integrazione di differenti patologie nell’ambito dello stesso programma, l’incremento e la gestione della complessità sono sempre maggiori e fanno parte dello sviluppo strategico di Dynamo Camp, che ha l’obiettivo di dare risposte sempre maggiori in termini numerici e qualitativi anche ai bisogni più gravi e di inclusione anche delle più difficili necessità.

Dynamo Camp Onlus offre programmi di Terapia Ricreativa rivolti a bambini e ragazzi, dai 6 ai 17 anni, affetti da patologie gravi o croniche, principalmente oncoematologiche, neurologiche, sindromi rare e diabete, in terapia o nel periodo di post ospedalizzazione. La mission di Dynamo Camp è offrire a questi bambini l’opportunità di tornare ad essere “semplicemente bambini”

Dal 2011 è stato avviato il programma Leaders in Training (LIT), rivolto ad adolescenti che abbiano compiuto la maggiore età che sono stati al Camp come ospiti e si preparano a diventare volontari.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

 

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2040 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".