Perché lo Zoo di 105 non è in onda? Mazzoli conferma ciò che gli ascoltatori già sapevano: “Errore umano, ne paghiamo le conseguenze”

Mazzoli: “Per ora NON torniamo”

 

Questa settimana lo Zoo di 105 non andrà in onda. Al suo posto ci sono Edoardo Mecca e Dario Micolani, che questo pomeriggio avevano cercato di mettere una pezza forse peggiore del buco: “Pausa creativa”. Si, ciao core!

In realtà gli ascoltatori del programma che non piace già da venerdì sapevano in cuor loro che ci sarebbero state conseguenze, in quanto venerdì nella scenetta “La ruota della Sfortuna” è sfuggita una censura e non è stata bippata una bestemmia. Episodio Infausto, e figura da ‘Ercoglioni’.

Già durante la puntata c’erano state le scuse, anche se stavolta non c’è stato lo stop al blocco in onda, e per fortuna il programma successivo non ci ha messo il carico: “Purtroppo era molto limpida e chiara. Ci scusiamo. Solitamente in diretta evitiamo di pronunciare certe parole. In registrazione a volte lo facciamo per ridere tra di noi e le censuriamo. E’ scappata la censura. Non volevamo offendere nessuno”.

Concetto ripetuto su Instagram: “Venerdì c’è stato un incidente di percorso. E’ stato un errore umano e ne paghiamo le conseguenze”.

Mazzoli: “Ho fatto una ca…ta, fateci tornare”

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

About Stefano Beccacece 3432 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".