Paolo Noise torna allo Zoo di 105

RADIO HOT: NON SOLO ROCCO SIFFREDI E LO ZOO 

La notizia ha dell’incredibile. Chi scrive – essendo ascoltatore del programma dal 1999 – è sobbalzato sulla sedia. Paolo Noise torna nello Zoo di 105.

La cosa ha del clamoroso alla luce di ciò che Mazzoli ha scritto nei suoi primi due libri, alla luce del “tradimento” dello stesso Paolo Noise, di Fabio Alisei  e Wender nel 2010, alla luce di ciò che Marco ha raccontato essere successo in tribunale durante un’udienza della causa intentata da Ruggeri al programma. In quell’occasione, riassumendo ciò che è stato scritto da Mazzoli, i tre rimproverarono a Gibba di essere rimasto “col nemico”. Sempre a proposito di quella giornata, Mazzoli scriveva di essersi accorto di quanto fosse “lenta” la vecchia squadra rispetto alla nuova.

Sempre nei libri di Marco – parliamo dei primi due, Radiografia di un dj che non piace e Non mollare mai – Mazzoli scriveva che i tre passavano a Deejay convinti di poter portarsi dietro ascoltatori sottratto alla famiglia dello Zoo. Infine c’è da citare quel post nel quale Mazzoli veniva definito come una sorta di despota. Dopo tutto questo, chi si aspettava uno scenario simile?

LEGGI ANCHE  Zoo di 105: il ritorno, ma soprattutto la metamorfosi di Paolo Noise

Attraverso la pagina Facebook dello Zoo, il conduttore ha chiarito di aver trovato un Paolo Noise cambiato, diverso. E probabilmente possiamo crederci dato che Paolo lascia Radio Deejay ed un contratto che comunque si suppone sia migliore rispetto a quelli offerti da 105 che – ribadiamolo – non ha le spalle coperte da gruppi editoriali legati a forze politiche imponenti.

Sicuramente il “Coglio coglio” ha voluto placare lo sgomento. Lo Zoo è una famiglia, non una squadra di calcio. Mazzoli ne ha la responsabilità, quindi le scelte spettano a lui.  In caso di comportamenti scorretti da parte di un collaboratore, è lui quello che ci rimette. Senza dubbio, inoltre, con la conferma della squadra attuale – Gibba compreso – il format può soltanto diventare ancora più forte. Paolo avrà avuto tanti difetti in passato, ma le sue doti comiche non si discutono, specie se innestate in un contesto già vincente. Mazzoli poi è famoso per essere uno che perdona: è già successo con Wender Gibba ed anche Leone. Beato lui che ha questa capacità.

LEGGI ANCHE  Prima puntata dello Zoo di 105 2014/15: scaletta scenette e commento

A Radio 105 resta la soddisfazione di non aver mai subito nessun sorpasso dalle 14:00 alle 16:00 in 3 anni, nonostante la squadra dello Zoo sia stata smantellata nel dicembre del 2010. Non si è ripetuto l’effetto “Dj Giuseppe”, avvenuto quando l’attuale co-conduttore di Music and Cars, passò dal Deejay Time – lasciando solo Albertino – al programma di Mazzoli. Resta una sola cosa da scrivere: ben tornato Paolo Noise.

 

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2820 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".