Ossigeno Rai3: i video delle esibizioni di Maneskin, Editors e Afterhours

Questa sera alle 23:10 su Rai 3, andrà in onda il terzo appuntamento di Ossigeno, il programma condotto da Manuel Agnelli. La musica torna protagonista della terza rete Rai, con ospiti d’eccellenza e nuove leve che sti stanno facendo strada.

La puntata si aprirà con un omaggio ad Allen Ginsberg, il più grande poeta della Beat Generation e vedrà in scena gli Afterhours in due dei brani più celebri del loro repertorio: “Non voglio ritrovare il tuo nome” e “Quello che non c’è”.

Al centro della puntata l’incontro con il professor Claudio Strinati, storico dell’arte di fama mondiale, che delineerà dei percorsi che uniscono Leonardo Da Vinci, Caravaggio a Batman e Lou Reed. Ci sarà anche Enrico Gabrielli, collaboratore degli Afterhours e autore di musica contemporanea, che farà eseguire al pubblico una partitura per battito di mani ispirata a Clapping Music di Steve Reich.

LEGGI ANCHE  I Ministri contro i Maneskin "E' meglio che il rock si estingua"

Al centro della nuova puntata gli Editors che apriranno le danze, presentando, in versione acustica, “Smokers Outside The Hospital Doors”, uno dei titoli più celebri del loro repertorio e “Violence”, title track del nuovo album. A seguire saranno intervistati da Agnelli.

Video Editors | Ossigeno | 8 marzo

Toccherà poi ai Maneskin, gruppo rivelazione della nuova scena italiana, secondi classificati all’undicesima edizione di XFactor, suoneranno il loro singolo, già disco di Platino Chosen.

Video Maneskin | Ossigeno | 8 marzo

Gli Afterhours hanno suonato in apertura e in chiusura di programma presentando Non voglio ritrovare il tuo nome e Quello che non c’è

Video Afterhours | Ossigeno | 8 marzo

Commenti Facebook

commenti