Oscar Giannino e l’addio a Radio 24, è il momento dei saluti. Il giornalista: “L’informazione serve ai governati e non ai governanti”

Giannino: Abbraccio l’editore come un lottatore di wrestling. Il nuovo? Lo vedrete

 

Oscar Giannino lascia – non per volontà propria – Radio 24. E’ una notizia che si sa da tempo, ma che con la chiusura della stagione radiofonica,porta il giornalista ai saluti.

E ne ha diversi. E’ partito questa mattina con “Morgana e Merlino” spazio di ’24 Mattino’, ma ci sarà anche il momento de “La versione di Oscar” questo pomeriggio, e poi “I conti della Belva” domani.

Queste sono tate le parole nell’ultimo intervento con Maria Latella: “Devo prendere commiato da questa fascia di Radio 24. Il mio servizio a Radio 24 è finito dopo 10 anni, 5 anni anche la mattina con diversi co-conduttori, Alessandro Milan, Luca Telese e Maria Latella. Mi avete insegnato ogni giorno cose nuove, Grazie alla redazione del GR, ai tecnici e agli assistenti. 

L’azienda è libera di decidere con me come vuole come tutte le aziende. Sono uno con contratto a tempo, quindi nessuna polemica quindi grazie per quello che mi riguarda; ma voglio ricordare che il Capo dello Stato ha ricordato una sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti il cui principio di fondo è che l’informazione serve ai Governati e non ai Governanti. Ed è quello in cui ho creduto e continuerò a credere se farò ancora il giornalista. E’ grazie a Voi, alle mail, SMS e interventi che noi giornalisti dobbiamo ricordarlo”.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2591 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".