Ora o mai più 2019, anticipazioni: arrivano i duetti ma intanto grazie per averci portato Toto Cutugno

Questa sera  andrà in onda la seconda puntata di “Ora o mai più” 2019. L’impressione è che i concorrenti di questa edizione possano avere maggiore facilità a rientrare nel mondo discografico, con nettamente favoriti Paolo Vallesi – che ha vinto la prima puntata ed è in testa – ed Annalisa Minetti.

Ecco gli accoppiamenti fra concorrenti:

Paolo Vallesi – Ornella Vanoni;

Barbara Cola -Orietta Berti;

Davide De Marinis- Fausto Leali;

Annalisa Minetti – Toto Cutugno;

Jessica Morlacchi – Red Canzian;

Silvia Salemi – Marcella Bella;

Michele Pecora – I Ricchi e Poveri;

Donatella Milani – Rettore.

Mentre l’anno scorso si è attinto in gran parte dal repertorio dei maestri, ora entrano nel gioco dei super ospiti, che sono: : Michele Zarrillo, Rita Pavone, Don Backy, Scialpi, Amedeo Minghi, Fiordaliso, I Camaleonti e Marco Ferradini.

Sono cambiati quattro maestri – Michele Zarrillo tornerà come ospite – e non ci sono più Marco Masini, Patty Pravo e Loredana Berté. Queste ultime saranno a Sanremo. Il problema dei nuovi arrivati – Cutugno, Vanoni, Rettore e Ricchi e Poveri, è sempre quello di capire ciò  che si deve votare, ovvero non la canzone, non il maestro, ma l’esibizione del concorrente.

Ma chi ravviva lo show è certamente Toto Cutugno con il suo modo colorito di esprimersi: dopo l’esibizione di Paolo Vallesi ha esordito con: “Il fatto che Paolo Vallesi sia finito nel dimenticatoio mi fa incazzare“. Poi se l’è presa con Barbara Cola per non aver interpretato da sola “In amore”.

Inoltre, come non citare: “So di essere un rompi co*ioni” e “E’ sbagliato il regolamento”.

Certo, c’è qualche dubbio sugli accoppiamenti: Cutugno fa coppia con la Minetti, “l’angelo biondo”, con cui ha già avuto una collaborazione a Sanremo 2005, mentre Fausto Leali era “amico di famiglia” di Davide De Marinis.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 1655 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".