Oggi si celebra il primo anno da “capostazione” di Albertino, non il compleanno di m2o

Oggi si festeggia il primo anno da direttore artistico – come dice lui,  “capostazione” – di Albertino su m2o.

Una scelta – questa  – che ha portato il noto speaker ad allontanarsi, per modo di dire, dalla “sua” Radio Deejay e dalla sua fascia, quella del Deejay Time.

Nonostante le polemiche e le critiche – e anche chi scrive non si è risparmiato – la “rivoluzione albertiniana” sta premiando in termini d’ascolto.

L’iniziativa più simpatica per celebrare la ricorrenza è stata quella del “ciuccio di m2o”, anche perché l’emergenza che stiamo vivendo ha frenato festeggiamenti più sontuosi.

Teniamo però a precisare che oggi non è il compleanno di m2o. Ancora traspare il maggior difetto che avevamo rilevato un anno fa.Nel giro di quindici giorni, pluff, sono stati cancellati 17 anni di storia – con tanto di integrale autoattribuzione dei risultati derivanti dalla rilevazione del primo semestre 2019 –  fatta dai vari Fabrizio Tamburini, Provenzano,Remondini etc etc. 

Abbiamo sempre scritto in questi mesi “vecchia”, “nuova”, “m2o targata Albertino”, proprio perché non era giusto dare un colpo di spugna e defenestrare il passato. Ma anche nel video celebrativo dell’emittente “so young so cool“, si sottolinea che l’emittente è in tenera età I vincitori scrivono la storia, e purtroppo a volte la cancellano.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol) 

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2666 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".