Milly d’Abbraccio torna alla musica: “Aiuto i giovani talenti emergenti” (video)

E’ stata uno dei simboli del cinema erotico, ma in passato ha anche provato la strada della musica come cantante (nel 1979) ed ora anche produttrice. Questa è la nuova strada intrapresa da Milly D’Abbraccio che da pochi giorni è tornata sulle scene musicali con una versione tutta nuova e dance di “Parole Parole”, che rende omaggio ad una delle canzoni più famose della musica italiana.

Sul pezzo l’ex pornostar afferma: “Questo nuovo singolo è una bomba estiva e farà ballare tutta l’Italia” e precisa che il suo ritorno nella musica non è casuale e che a metà dell’estate uscirà con un singolo inedito di cui sarà autrice. E le sorprese saranno tante.

Il brano in questione nasce da una idea di Brandon Lowe, giovane scoperta e punta di diamante dell’etichetta nascente della D’Abbraccio “Community musik records” che ha uno scopo:

Aiutare i nuovi talenti della musica Italiana emergente, sara’ la mia prima missione

Certo, l’affermazione potrebbe far sorridere a chi ricorda un celebre scontro tra l’ex pornostar e la cantante Anna Tatangelo in un’edizione datata 2010 nella quale la D’Abbraccio discusse animatamente per aver portato un suo talento nel talent show di Rai 2 che la Tatangelo non accettò e dalla quale scaturì la sua storica frase: “Quando la persona è niente, l’offesa è zero“. Per chi non se lo ricordasse, vi rinfreschiamo la memoria:

Commenti Facebook

commenti