Mecna – Soli feat. Ghemon & Ginevra: testo e video

Quando esce Soli, il nuovo singolo di Mecna che prevede il featuring di Ghemon & Ginevra? La data di uscita prevista è per venerdì 12 febbraio 2021. Di seguito video ufficiale, testo e tutte le informazioni utili sulla nuova uscita discografica dell’artista.

Artista: Mecna

Titolo: Soli

Album:

Mecna in tour: biglietti, date e scaletta: clicca qui

Mecna – Soli | Video

Mecna – Soli | Testo

Ci sono giorni in cui mi sveglio
Con la voglia di cambiare tutto
Ma per cambiare tutto
Bisogna stare bene soli
Che poi si muore sempre soli
Ci sono giorni in cui mi sveglio
Ma mi sembra di essere già stanco
Sul mio letto coi ricordi a fianco
Ormai non siamo più gli stessi
Sia nei modi sia negli interessi
Cresciuti quasi soli, quasi subito
Stanchi di perdere sempre tutto come al solito
Per adesso, per adesso

LEGGI ANCHE  Mecna - Paura di me: testo e video

Io non aspetto qua
In fondo ho perso già
La via di casa
Ma ho ancora in tasca quel biglietto per tornare da te
E questo viaggio ora mi sеmbra inevitabile
Dovunque vada
Ci sono solo io

Ah, еro quasi a terra quando hai detto Ciao
Sento la tua voce in mezzo a questo caos
Sembra una prigione, ma è una super spa
Con piscina a sfioro ed una vista wow
Mamma mia, ti so a memoria tipo liturgia
Nodo al petto, troppo stretto
Cuore aperto, chirurgia
A volte si è insieme per stare soli
A volte da soli si sta bene
Ho imparato il resto a piccole dosi
Mentre mi toglievo le catene
E ora che mi sfiori
Non ci resta che lasciare il mondo là fuori
Per essere soli insieme
Non essere insieme soli

LEGGI ANCHE  La canzone della pubblicità cono Cinque Stelle Sammontana (video spot)

Io non aspetto qua
In fondo ho perso già
La via di casa
Ma ho ancora in tasca quel biglietto per tornare da te
E questo viaggio ora mi sembra inevitabile
Dovunque vada

I giorni si ripetono
Ma io distinguo tra le voci attorno
Una che mi chiama verso il fondo
A cui non vorrei più dare ascolto
Stavolta l’ho capito quasi subito
Non voglio andarmene giù di testa come al solito
Per adesso, per adesso

Io non aspetto qua
In fondo ho perso già
La via di casa
Ma ho ancora in tasca quel biglietto per tornare da te
E questo viaggio ora mi sembra inevitabile
Dovunque vada
Ci sono solo io

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni 16081 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: [email protected]