Marco Mazzoli: “Non è più possibile avere più elementi di una squadra di calcio”

Mazzoli: “Io non  sono preoccupato, perché lo siete voi?”

 

Dopo il video in cui Il Dona annuncia l’addio allo Zoo di 105, e quello in cui Marco Mazzoli spiega la situazione, il conduttore con un post ribadisce che ovviamente non è questo, anche per Radio 105,il momento di non badare a spese.

Ecco cosa scrive a 4 giorni dal ritorno in onda: No panic, please!🤪 A parte la moda della settimana, di fare video strappalacrime, vorrei chiarire due punti, così da stare tutti tranquilli!Il 2020 è stato un anno devastante per molti e per molte aziende, le perdite sono indefinibili! Da sei mesi mi echeggia la parola “taglio”, “taglio” nel cervello!La resa dei conti è arrivata qualche mese fa, quando la radio, per poter sopravvivere ha chiesto a tutti di fare uno sforzo, compreso me e lo Zoo!

Se prima potevamo permetterci di avere più elementi in squadra della Juve, ora dobbiamo stringere la cinghia e così, per evitare di lasciare qualcuno a casa e dovendo affrontare una difficile stagione, ci sono stati degli spostamenti, ma tutto nella tutela del loro posto di lavoro!
Chi è assunto è più tranquillo, mentre chi è “collaboratore” (come me, Paolo, Fabio e Wender), ci sono stati tagli e sforzi pesanti!
Questo per dire che il 2020 è un anno da dimenticare e che appena questo periodo delirante finisce, sicuramente tutto tornerà come prima o forse meglio!😘
Rimane un dato di fatto, in tutto sto bordello, in tutta questa incertezza, stiamo comunque lavorando per portarvi una stagione dello @zoodi105official potentissima!”
A Lunedì”

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2668 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".