Marco Mazzoli: “Il Dona ha scelto di lasciare il programma, e io non ho potere sui contratti”

Dopo l’addio del Dona allo Zoo di 105, il conduttore Marco Mazzoli ha fatto un video per i social per spiegare la situazione.

Mazzoli: “Io non  sono preoccupato, perché lo siete voi?”

Il video è preceduto dalla seguente didascalia: “La decisione di @yourfriendona di lasciare lo @zoodi105official è abbastanza recente e sicuramente non per litigate, scazzi o altro! Il Dona ha fatto tanti cambiamenti nella sua vita privata e probabilmente, dopo 10 anni a fare le stesse cose, ha sentito il bisogno di fare nuove esperienze! Gli haters non aspettavano altro per accusarmi nuovamente, ma dopo 21 anni di “entra, esci, torna”, gli insulti mi scivolano addosso! Tutte le persone che hanno fatto parte dello Zoo, sanno che la porta è sempre aperta, a patto che ci sia un posto libero!🤣 Buona Fortuna Dona, hai deciso di uscire di scena con la stessa follia dei tuoi blocchi!🤣🤣🤣Buona fortuna fratellino”.

Nel video il conduttore spiega: “Non gli avrei mai chiesto di andarsene, ed ero contento del suo lavoro. Voglio chiarire  che sono il capo del programma, e sono il conduttore, ma non sono padrone di niente e non decido i contratti delle persone. Io non ho mai mandato via nessuno dallo Zoo. Le persone vanno e vengono e scelgono di fare qualcos’altro. Lo Zoo è stressante, dura 11 mesi l’anno e ti obbliga a dedicare la tua vita. Se non hai ciò che ti aspetti, a un certo punto provi a fare altro.

Quando c’è stata la separazione con Paolo Fabio e Wender, c’è stata una serie di motivazioni, non c’era una colpa.Io sono esigente come tutti i responsabili di qualcosa. Lo Zoo è il mio bambino,la mia seconda casa, e lo vivo in maniera diversa da alcuni altri elementi del programma”.

 

Mazzoli: “Non è più possibile avere più elementi di una squadra di calcio”

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 2593 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".