Marco Biondi direttore artistico di Radio Vigevano e conduttore di “Matchbox”

Qualche giorno fa abbiamo parlato del ritorno in radio di Marco Biondi, voce storica di Radio Deejay e non solo.

Un paio di giorni fa è arrivata l’ufficialità della nomina a direttore artistico di Radio Vigevano. E’ una scelta – questa – che rivela un desiderio di crescita da parte della radio lombarda.

Biondi porta nella nuova avventura il programmaMatchbox”, un programma che – come scrive lui stesso – in un certo senso lo riporta alle origini: “#MATCHBOX .Sarà questo il nome del mio nuovo programma. Matchbox vuol dire scatola di fiammiferi.

La scatola è il contenitore, quindi il programma. I fiammiferi sono le canzoni che ascolterete al suo interno. Un fiammifero se lo accendi, crea una fiamma, sprigiona energia che può darti belle sensazioni, può scaldarti, darti calore. Ma una fiamma può anche bruciarti, crearti dolore. Un po’ come sono le canzoni. Anche le canzoni sprigionano energia. Molte ti fanno stare bene, ti scaldano l’anima. Qualcuna può farti male soprattutto se è legata a qualche ricordo di sofferenza. Ma in qualsiasi caso le canzoni, certe canzoni, tante canzoni,ti procurano emozioni. Ecco Matchbox vuole essere un programma di canzoni, di emozioni.

E di storie. Storie di canzoni, storie di emozioni. Sì, anche le VOSTRE storie, quelle legate alla musica, ad un album, ad un Artista, ad un concerto, ad una canzone. Raccontatemele.
Ma non mandatemi messaggi WAP, scrivetemi una mail così potrete raccontarvi meglio, perdervi in qualche particolare importante della vostra storia. Le storie migliori, quelle più emozionanti, quelle raccontate meglio, le leggerò durante il programma, in modo che tutti noi possiamo vivere la vostra emozione.
E la vostra storia.
Intanto pensateci e scegliete una vostra storia legata alla musica. Poi vi darò l’indirizzo mail a cui scrivere.
C’è anche un altro motivo del perchè ho scelto questo nome per il mio nuovo programma. Matchbox era il nome del programma che conducevo sulla mia prima Radio, RCL 26, la Radio di Soresina (CR) dove per me è cominciato tutto. Soresina è il paese dove sono nato e cresciuto fino ai 20 anni e a cui sono ancora oggi legato da un filo solido e indistruttibile. RCL 26 è una Radio che ho e avrò sempre nel cuore. Vivo questa mia nuova avventura con Radio Vigevano e tutto il suo grande progetto collaterale, come se fosse una nuova rinascita, un nuovo inizio.

E allora mi sembra giusto omaggiare il programma che ha dato inizio a tutto, voglio omaggiare la Radio che mi ha permesso di iniziare un’attività che poi è diventata la mia vita. Matchbox è dedicato a tutti i ragazzi di RCL 26, a quelli che ci sono sempre e che ancora oggi riempiono le mie giornate e a quelli che non ci sono piu.
È dedicato a Bruno, a Mimmo, a Pier,
a Gualtiero. E poi a Walter, a Lorenzo, a Paolo,
a Claudio, a Marco, all’altro Marco, a Fabio,
a Lorenza, a Ivan, a Elio, a Pierpaolo, a Ettore,
a Tiziana, ad Angelo e a tutti gli altri.
E a Gigi.
Ecco…anche stavolta ho scritto il mio pippone quotidiano…e allora se siete arrivati fino qui, nei commenti scrivete RCL 26. Riempirete il cuore a me e a tutti i ragazzi della Radio”.

Stefano  Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Commenti Facebook

commenti

About Stefano Beccacece 3054 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".